Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
mercoledì 20 Ottobre |
San Paolo della Croce
Aleteia logo
home iconSpiritualità
line break icon

Quando padre Pio ricevette la visita di un’anima del Purgatorio

PD

Philip Kosloski - pubblicato il 09/11/17

Era solo e stava pregando quando un uomo apparve dal nulla

Padre Pio è noto per le tante esperienze mistiche che ebbe durante la preghiera. Una di queste ha implicato un incontro inaspettato con un’anima del Purgatorio.

Un giorno, mentre stava pregando da solo, padre Pio aprì gli occhi e vide un uomo anziano in piedi. Rimase molto sorpreso dalla presenza di un’altra persona nella stanza, non riusciendo a spiegarsi come potesse essere entrato in convento a quell’ora della notte, visto che tutte le porte erano chiuse.

Cercando di svelare il mistero, padre Pio chiese all’uomo chi fosse e cosa volesse.

“Sono Pietro Di Mauro. Sono morto in un incendio il 18 settembre 1908 in questo convento, adibito dopo l’espropriazione dei beni ecclesiastici ad un ospizio per vecchi. Morii fra le fiamme, nel mio pagliericcio, sorpreso nel sonno, proprio in questa stanza. Vengo dal Purgatorio: il Signore mi ha concesso di venirvi a chiedere di applicare a me la vostra Santa Messa di domattina. Grazie a questa Messa potrò entrare in Paradiso”, gli rispose l’uomo.

Padre Pio confortò la povera anima assicurandole che il giorno dopo avrebbe celebrato la Messa per la sua liberazione.

L’uomo se ne andò, e il giorno dopo padre Pio svolse qualche ricerca e scoprì che la storia era vera e che un uomo con lo stesso nome era morto quel giorno del 1908. Celebrò quindi la Messa per la sua anima.

Non fu l’unico episodio di apparizione di un’anima del Purgatorio che chiedeva preghiere a padre Pio. Il frate affermò che al monastero giungevano tante anime di morti quante di viventi. Spesso le anime chiedevano che venisse detta una Messa per loro, sottolineando il peso spirituale di una Messa e come potesse ridurre il tempo che una persona trascorre in Purgatorio prima di abbracciare la gloria del Paradiso.

[Traduzione dall’inglese a cura di Roberta Sciamplicotti]

Tags:
animaapparizioneliturgiapurgatoriosan pio da pietrelcina
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
CARLO ACUTIS
Gelsomino Del Guercio
Carlo Acutis e quella “rivelazione”: “I miei angeli custodi sono ...
2
CARLO ACUTIS
Gelsomino Del Guercio
Cosa intendeva Carlo Acutis quando parlava di “autostrada per il ...
3
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
4
Paola Belletti
Il tuo bimbo ancora in utero ti ascolta e impara già prima di nas...
5
CARLO ACUTIS, CIAŁO
Gelsomino Del Guercio
Gli ultimi istanti di vita di Carlo Acutis: “Chiuse gli occhi sor...
6
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
7
CONFESSION, PRIEST, WOMAN
Gelsomino Del Guercio
Segreto, psicologo e assoluzione: 3 consigli per una corretta Con...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni