Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
mercoledì 28 Ottobre |
Santi Simone e Giuda
home iconStile di vita
line break icon

Come accettare la fine della vita

Andrei_r / Shutterstock

María Reales - pubblicato il 09/11/17

“La morte è una vita vissuta. La vita è una morte che viene” - Jorge Luis Borges

Ci sono momenti della vita che si fa fatica ad accettare. Come può essere? Perché a me? E ora? Forse avevamo un presentimento, ma nella pratica la notizia inaspettata che siamo nella fase terminale della nostra vita giunge in un momento inopportuno: “A dicembre nascerà mio nipote e l’anno prossimo io e Giovanni festeggeremo 30 anni di matrimonio. Ho ancora tante cose da vivere!”

Ma capita. In un istante la vita si capovolge e tutto acquista un altro senso. Quello che ieri era fondamentale e improrogabile oggi è diventato una questione del tutto prescindibile e superflua. Al contrario, cose dimenticate o pendenti da risolvere diventano importanti.

Si verificano anche casi di malati che in modi diversi evitano il tema e non si danno la possibilità di condividere il dolore che provocherà irrimediabilmente la perdita. In entrambi i casi, l’invito alla riflessione spirituale è un buon punto di partenza per affrontare e vivere il processo dell’ultima tappa della vita.

Da quando iniziamo ad avere una coscienza sappiamo che la morte arriverà, in un momento o nell’altro, anche se senza soffermarci a pensare ad essa tendiamo a proiettarla nel lungo termine, a immaginarla nella vecchiaia. Per ora abbiamo tanto tempo davanti a noi, pieno di propositi, illusioni, desideri e aneliti.

E tuttavia la morte fa parte dell’essenza della natura umana. La vita ci riserva tre grandi eventi fondamentali – la nascita, la vita e la morte. La morte è l’ultima ad arrivare. Non scegliamo noi il momento, anche se è certo che inconsapevolmente abbiamo vissuto come se fossimo immortali.

Racorn / Shutterstock

Possiamo o vogliamo sentire la voce della morte quando si avvicina?

È difficile trovare le parole esatte per esprimere le emozioni e i pensieri che ci provoca la malattia quando è terminale. Si tratta di un’esperienza unica, che ci riporta al principio della nostra esistenza e allo stesso tempo ci pone al punto di partenza di un viaggio sconosciuto, il lutto, un momento per accettare l’ultima perdita. Chi ci accompagna prova paura e impotenza per il fatto di non poter influire sulla direzione della realtà che si impone.

  • 1
  • 2
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Tags:
malati terminalimalattiamorte
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Camille Dalmas
Il montaggio dietro alla discussa frase del p...
Mirko Testa
Quali lingue parlava Gesù?
PRAYER
Philip Kosloski
Resistete alla “tristezza del diavolo” con qu...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
CARLO ACUTIS, CIAŁO
Gelsomino Del Guercio
Preghiera a Carlo Acutis con richiesta di una...
Catholic Link
7 armi spirituali che ci offrono i santi per ...
ARCHANGEL MICHAEL
Gelsomino Del Guercio
La preghiera di protezione contro gli spiriti...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni