Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
martedì 21 Settembre |
San Matteo
home iconSpiritualità
line break icon

“Date gloria a Dio”, dice la Scrittura, ma come esattamente?

SorbyPhoto | CC0

Suzanne Elizabeth Anderson - pubblicato il 08/11/17

Come possiamo vivere al meglio? Comprendendo le nostre fragilità, contando sulla misericordia di Dio e cercando ogni giorno di usare i doni che Dio ci ha donato liberamente – doni che, come ci ricorda Papa Francesco, non vengono mai meno: “nel cammino dell’elezione, verso la promessa e l’alleanza ci saranno peccati, ci sarà la disobbedienza, ma davanti a questa disobbedienza c’è sempre la misericordia. È come la dinamica del nostro camminare verso la maturità: sempre c’è la misericordia, perché Lui è fedele, Lui non revoca mai i suoi doni. È collegato: è collegato questo, che i doni sono irrevocabili, perché? Perché davanti alle nostre debolezze, ai nostri peccati c’è sempre la misericordia e quando Paolo arriva a questa riflessione, fa un passo in più: ma non di spiegazione a noi, ma di adorazione”.

Nell’adorazione adoriamo e meditiamo, ma cosa significa rendere gloria a Dio? Riconoscenza, lode, umiltà e stupore, sicuramente, ma quello che Dio vuole più di tutto è il nostro amore. Siamo stati creati da Dio per amore. Egli ha inviato suo figlio, Gesù, perché diventasse uomo e vivesse con noi perché ci ama profondamente. Dio vuole portarci vicino a Lui perché ci ama.

È naturale concludere che ciò che Dio vuole maggiormente da noi è vedere quell’amore restituito liberamente e gioiosamente – attraverso la nostra obbedienza, l’uso gioioso dei doni che ci ha dato per aiutarci a vivere al meglio la nostra vita. “Sono venuto perché abbiano la vita e l’abbiano in abbondanza”, ha detto Gesù (Giovanni 10, 10).

Immaginate uno specchio rivolto verso il sole che riflette la sua luce su se stesso. Vivendo al meglio la nostra vita, o almeno cercando di farlo, diventiamo specchi che riflettono l’amore di Dio per noi su di Lui. Gli mostriamo il nostro amore in quel modo potente: luce alla Luce. E allora ovviamente, nella nostra gioia e nella nostra pace, mostriamo quella Luce al mondo.

Cosa dare a qualcuno che ha tutto? L’amore è uno splendido punto di inizio. Anche se quel qualcuno è Dio.

Ad essere onesti, la mia comprensione è un work in progress, ma è un buon punto per iniziare: con un cuore pieno di gratitudine, rendo tutto l’onore, la lode e la gloria a Dio attraverso i doni che mi ha dato, e lo amo con tutto il cuore.

[Traduzione dall’inglese a cura di Roberta Sciamplicotti]

  • 1
  • 2
Tags:
diogloriamiracoli
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
2
BABY
Mathilde De Robien
Nomi maschili che portano impresso il sigillo di Dio
3
SINDONE 3D
Lucandrea Massaro
L’Uomo della Sindone ricostruito in 3D. I Vangeli raccontano la v...
4
PAURA FOBIA
Cecilia Pigg
La breve preghiera che può cambiare una giornata stressante
5
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
6
Padre Ignacio María Doñoro de los Ríos
Francisco Vêneto
Il cappellano militare che si è finto malvivente per salvare un b...
7
SERENITY
Octavio Messias
4 suggerimenti contro l’ansia
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni