Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
giovedì 24 Giugno |
San Giovanni Battista
home iconChiesa
line break icon

Papa Francesco: “Preghiamo per i cristiani in Asia”

Aleteia Team - pubblicato il 03/11/17

Le intenzioni di preghiera del pontefice per il mese di Novembre

Papa Francesco ha sottolineato l’importanza di promuovere la convivenza e il rispetto reciproco tra i fedeli di credo diversi. Il suo appello acquista una rilevanza particolare in un continente che ha più di 141 milioni di cattolici nei suoi 48 Paesi, ma in cui ci sono ancora regioni in cui praticare il cattolicesimo può implicare rischi e persecuzioni.

“Per i cristiani in Asia, perché favoriscano il dialogo, la pace e la comprensione reciproca, soprattutto con gli appartenenti alle altre religioni”, ha esortato il papa. “In questo continente in cui la Chiesa è una minoranza, la sfida è appassionante”, ha aggiunto.

Tra i Paesi con la più alta percentuale di cristiani spiccano Timor Est e le Filippine, con il 93% della popolazione cristiana, e il Libano, con il 40%. Molte Nazioni asiatiche hanno visto nascere santi della Chiesa cattolica, come i martiri dell’Indocina in Vietnam, San Pietro Calúñgsod, San Lorenzo Ruiz e San Jacobo Kyushei nelle Filippine, Sant’Andrea Kim, Santa Anna Pak Agi e compagni martiri e i santi Pietro e Águeda Yi e Seung-hun Yi in Corea del Sud.

“Ciò che più colpisce del Continente è la varietà delle popolazioni, eredi di antiche culture, religioni e tradizioni”, ha sottolineato Francesco. “Dobbiamo promuovere il dialogo tra religioni e culture”, che è “parte essenziale della missione della Chiesa in Asia”, ha indicato.

“Già San Giovanni Paolo II aveva segnalato che l’Asia è il continente in cui Dio ha deciso di rivelare e realizzare il suo progetto di salvezza, ma oggi ci si presenta l’immensa sfida di costruire un presente e un futuro di dialogo e di pace”, ha affermato padre Frédéric Fornos, SJ, direttore internazionale della Rete Mondiale di Preghiera del Papa e del Movimento Eucaristico Giovanile. “È per questo che penso che il Papa abbia deciso che lavorassimo su questa intenzione e pregassimo per questo continente così grande, tanto ricco di culture e tradizioni”.

Tags:
papa francesco
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
2
nun
Larry Peterson
Gesù ha donato a questa suora una preghiera di 8 parole per esser...
3
Giovanni Marcotullio
«I rapporti prematrimoniali?» «Un vero peccato!» «Ma “mortale”?» ...
4
MOTHER AND LITTLE DAUGHTER,
Silvia Lucchetti
Lui si suicida dopo aver ucciso le figlie: Giulia torna a vivere ...
5
saint paul
Giovanni Marcotullio
La Santa Sede contro il ddl Zan: è caso diplomatico
6
COUPLE GETTING MARRIED
Gelsomino Del Guercio
Il matrimonio si celebra in casa. La svolta della diocesi di Livo...
7
Lucía Chamat
La curiosa fotografia di “Gesù” che sta commuovendo la Colombia
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni