Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
venerdì 30 Luglio |
San Pietro Crisologo
home iconStile di vita
line break icon

Come scacciare il fantasma dell’ex? Con l’amore nel presente

Shutterstock

5pani e 2pesci - pubblicato il 03/11/17

Se sta ancora aleggiando sulla tua vita di coppia, la relazione di oggi non decolla mai

Un nucleo di morte che molti di noi hanno, affonda le radici nel passato. In quella storia d’amore romantica e perfetta che ci ha trasportato su vette a cui mai avremmo aspirato. Si, hai indovinato… sto parlando del tuo storico ex (o storica ex!).

Che cos’è

Quando il fantasma dello storico-ex aleggia sulla tua vita affettiva, l’amore non decolla mai. Il suo spettro è presente ovunque ed è costante termine di paragone (conscio o inconscio) per la persona che hai davanti (che poveraccia non sarà mai al livello del tuo ex!).

L’innominabile della tua vita: quella persona che se la incontri per strada preferiresti diventare invisibile; che quando l’hai visto con un’altra felice ti hanno portato in terapia intensiva per una settimana. Quando una storia irrisolta del passato ti impedisce ad aprirti liberamente ad una nuova storia d’amore, bisogna correre ai ripari e rimboccarsi le maniche. Perché non sarà un altro uomo (o un’altra donna) a farti dimenticare l’ex.

Ma sei tu che, rimboccandoti le maniche, prepari il terreno affinché l’amore possa fiorire nella tua vita.

Un’altra parte cadde sulla terra buona e diede frutto (Mt, 13,8)

C’è da preparare quella terra buona.




Leggi anche:
Quando il troppo lavoro sfinisce una storia d’amore

Come riconoscerlo

Ora, se già nel nominarlo il cuore ha sussultato, se a ripensare a quella storia già sei tornata a sognare… non ti fare troppe domande: questo nucleo di morte ce l’hai! (ma non temere, c’è rimedio a tutto). Attenzione, in molti casi la situazione è molto meno banale. Potrebbero essere passati anni da quella situazione e nel frattempo altre persone potrebbero essere passate nella tua vita affettiva. Infatti, potremmo realmente esserci illusi che quella storia lì era roba da ragazzi, che l’amore in realtà è altra cosa… che erano solo sogni da ragazzina. Che tanto quella storia l’avevi superata.

Ecco, all’inizio del mio cammino spirituale ero esattamente a questo punto. Nel mix avevamo: una storica ex, un altro paio di storie finite con chiarezza ed un futuro affettivo piuttosto incerto e barcollante.

Ora, la cosa interessante è che io mi ritenevo perfettamente sano e privo di alcun legame con quella storia d’amore. Eppure… le mie storie d’amore non decollavano mai. Eppure, se avessi dovuto nominare la mia storia più importante era sempre quella. Eppure, se lei mi avesse detto — ricominciaaaamoooooo — io sarei entrato nel panico, perché in una botta d’istinto sarei stato capace di abbandonare tutto della mia vita presente, pur di tornare a vivere quelle emozioni.

Il problema di quella storia era che era finita. Per me avremmo potuto continuare per sempre. Io a quelle cose che ci eravamo detti ci credevo, ci credevo a quelle promesse. Ed invece un giorno: sbam!

“Ti lascio”.

Così: sbam! Senza un perché (per me) comprensibile. Senza capire cosa fosse successo, la perdevo. E più o meno inconsciamente il mio cuore diceva: ma come? ma come? … e quelle promesse, e quei sogni insieme? Io ci credevo…

  • 1
  • 2
  • 3
Tags:
fidanzamentoprimo amorerelazioni
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
JENNIFER CHRISTIE
Jeff Christie
Mia moglie è rimasta incinta del suo stupratore – e io ho accolto...
2
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
3
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
4
BENEDYKT XVI O KAPŁAŃSTWIE
Gelsomino Del Guercio
Nella Chiesa “separare i fedeli dagli infedeli”. La stoccata di B...
5
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
6
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
7
SINDONE 3D
Lucandrea Massaro
L’Uomo della Sindone ricostruito in 3D. I Vangeli raccontan...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni