Ricevi Aleteia tutti i giorni
Iscriviti alla newsletter di Aleteia, il meglio dei nostri articoli gratis ogni giorno
Iscriviti!
Aleteia

8 tratti dell’adolescenza che ogni genitore deve conoscere

Syda productions - Shutterstock
Condividi

Qualcuno ha detto che avere un figlio adolescente è come convivere con una persona che ha una “follia passeggera”. Ma perché gli adolescenti si comportano così?

Gli adolescenti hanno tutte emozioni vissute al massimo, senza un controllo che razionalizzi ciò che vivono, e un momento possono essere estremamente espansivi e quello successivo sprofondare nell’abisso per qualcosa di insignificante.

Il loro cervello sta imparando a gestirsi, ma il controllo e il pensiero non sono del tutto operativi. L’affettività è al massimo, ma soffre momenti di squilibrio che non sanno controllare.

Per questo gli adolescenti danno priorità agli stimoli, agli impulsi, al “mi va”, piuttosto che a ciò che è logico e ragionevole. Perché non hanno il filtro dell’intelligenza né l’autocontrollo in azione.

Sutterstock / Ariwasabi

5. Insicurezza per tutti questi cambiamenti

Cercano di dimostrare, soprattutto a se stessi, che possono farcela. Vedono tutto negativo, e la loro autostima è in genere bassa. Per questo a volte si mostrano prepotenti o insolenti, o hanno atteggiamenti aggressivi.

Shutterstock

6. Incertezza

Gli adolescenti non sanno cosa vogliono e per questo hanno bisogno del nostro affetto, della nostra fiducia e della nostra chiarezza di visione per essere aiutati a incanalare le cose.

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni