Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

Quali sono i 3 atti che ogni penitente dovrebbe compiere in modo efficace?

OSSERVATORE ROMANO/AFP PHOTO
Condividi

La penitenza (o riconciliazione) deve sempre rispettare: contrizione, confessione e soddisfazione. Se non si comprende il loro vero significato, il sacramento sarà inefficace!

3) LA SODDISFAZIONE

Dopo l’assoluzione sacramentale il peccato non è ancora completamente annientato (nn. 1459-1460). Alle volte rimangono ancora da compiere propositi di necessaria riparazione dei danni causati dal peccato: restituzione di beni sottratti, risarcimento di danni materiali, riparazione dello scandalo, rettifica delle calunnie ecc. E sempre rimangono da compiere le opere di penitenza imposte dal confessore.

Espiatoria e medicinale

Esse hanno una finalità al contempo espiatoria e medicinale. Medicinale, perché le opere di penitenza, pur leggere, sempre comportano una certa penalità, almeno quella legata allo sforzo e fatica di vincere la resistenza in noi a compiere il bene. In questo modo l’uomo si esercita nel bene, approfondendo le buone disposizioni, e diventa più cauto per non cedere alla tentazione nell’avvenire.

Pena temporale

La finalità espiatoria delle opere di penitenza deriva dal fatto che il peccatore, avendo dato soddisfazione al proprio diletto malgrado ciò dispiacesse, gravemente o lievemente, a Dio, è giusto che debba contrariare se stesso, distaccandosi in qualche modo dalle creature per aderire più decisamente a Dio. In sintesi, per mezzo di queste opere di penitenze si sconta la «pena temporale» del peccato (cf nn. 1472-1473).

Il valore delle opere di penitenza deriva dall’unione con Cristo; da qui la particolare efficacia espiatoria della soddisfazione sacramentale, poiché attraverso di essa agisce, come in tutti i sacramenti, l’efficacia salvifica della passione di Cristo.

Pagine: 1 2 3

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni
I lettori come te contribuiscono alla missione di Aleteia.

Fin dall'inizio della nostra attività nel 2012, i lettori di Aleteia sono aumentati rapidamente in tutto il mondo. La nostra équipe è impegnata nella missione di offrire articoli che arricchiscano, ispirino e nutrano la via cattolica. Per questo vogliamo che i nostri articoli siano di libero accesso per tutti, ma per farlo abbiamo bisogno del vostro aiuto. Il giornalismo di qualità ha un costo (più di quello che può coprire la vendita della pubblicità su Aleteia). Per questo, i lettori come TE sono fondamentali, anche se donano appena 3 dollari al mese.