Aleteia logoAleteia logoAleteia
mercoledì 08 Febbraio |
Beata Giuseppina Bakhita
Aleteia logo
Stile di vita
separateurCreated with Sketch.

10 modi per migliorare i rapporti con i vostri suoceri

FAMILY

Cortesía familia Portilla - Campos

padre Joshan Rodrigues - pubblicato il 27/10/17

Una giovane donna che sta per sposarsi è spesso nervosa all’idea dei rapporti che avrà con i suoceri, soprattutto con la suocera. In alcune parti del mondo dopo il matrimonio si vive con i suoceri, ma anche se non è il vostro caso si possono comunque verificare problemi e fraintendimenti. A volte si scatena una sorta di guerra fredda, perché due donne stanno cercando di adattarsi alla loro nuova condizione di vita.

Guardando la Bibbia notiamo che la prima suocera è stata Eva, ma ha avuto la caratteristica unica di non essere stata una nuora. Sua nuora, tra l’altro, era la sua stessa figlia, visto che come dice il Midrash ebraico i figli di Adamo sposarono le proprie sorelle. Com’è accaduto? Non lo sappiamo, visto che la Bibbia non dice nient’altro sulla questione.

Ecco 10 suggerimenti per migliorare il rapporto con i vostri suoceri.

1. Organizzate un appuntamento!

Suocere e nuore, invitatevi per trascorrere un po’ di tempo insieme. Andate a vedere un film o a un brunch, compratevi dei doni o andate a fare shopping insieme. Forse potete andare alla basilica o al santuario cattolico locale e pregare insieme. Ci sono moltissime cose che potreste fare, e il tempo trascorso insieme vi aiuterà a rafforzare il vostro rapporto e a capirvi meglio. PS: Non aspettate il matrimonio per farlo, cominciate prima.

2. Imparate a lasciar perdere

Anche se può essere difficile, suocere, dovete imparare a smettere di avere un ruolo attivo nella routine e nelle decisioni quotidiane di vostro figlio. Sappiate che quando si sposa non lo perdete. Prova ancora lo stesso rispetto e lo stesso amore per voi, e ci sarà quando ne avrete bisogno. La giovane coppia, però, ha bisogno del proprio spazio e del tempo per avviare la propria vita insieme. Offrite gentilmente il vostro consiglio di tanto in tanto, ma lasciate figlio e nuora liberi di accettarlo o meno. Anche se sentite che stanno sbagliando nel gestire la casa, i figli o le finanze, siate prudenti al momento di offrire consigli non richiesti. Non aspettatevi che facciano le cose come le avete fatte voi. Permettete che facciano i loro sbagli e imparino da questi.

3. I giovani imparano dall’esperienza

Nuore, imparate ad ascoltare ciò che hanno da dire le vostre suocere in modo costruttivo e con discernimento. Capite che non vogliono rovinare la felicità dei loro figli. Hanno affrontato tutte le difficoltà a cui vi state accostando ora, e ascoltare i loro punti di vista può aiutarvi a evitarne molte. Se non siete d’accordo su qualcosa siete libere di seguire le vostre idee. La gioventù non batte mai l’esperienza!

4. Niente lamentele

Non vi lamentate o non dite cose negative su vostra suocera o vostra nuora all’uomo che avete in comune. Non fa altro che peggiorare la situazione, e non se ne guadagna niente. Ovviamente, se venite accusate di qualcosa avete il diritto di difendervi. Un uomo ama sia sua moglie che sua madre, e raramente ama ascoltare qualcosa di negativo sull’una o sull’altra.

5. Cooperazione, non competizione

Il rapporto tra genitori e nuova famiglia non dovrebbe essere più di obbedienza, ma di calorosa cooperazione, in cui ciascuno rispetta l’indipendenza e le idee dell’altro. Non ci può essere la stessa vicinanza e la stessa quantità di attenzioni che i genitori avevano prima, perché i figli hanno ora altre responsabilità che reclamano il loro tempo e la loro attenzione.

6. Rimanete in contatto

Se non vivete insieme, assicuratevi di mantenere un contatto regolare con la suocera o la nuora, non limitandovi alle occasioni speciali. Di tanto in tanto fatele una telefonata. Assicuratevi di trascorrere la stessa quantità di tempo con entrambe le coppie di suoceri. Offritevi di aiutare quando percepite che un po’ di aiuto sarebbe gradito, ma stabilite anche dei confini. Se trovate qualcosa inaccettabile, comunicatelo in modo affettuoso. Ciò richiede un rapporto forte. PS: Suocere, non aspettatevi che vostro figlio compaia ad ogni vostro cenno e vi chiami tutto il tempo, e nuore, non aspettatevi che vostra suocera vi faccia tutto il tempo da baby-sitter.

7. Non permettete ai conflitti o ai fraintendimenti di accumularsi

Se uno ha ferito l’altro (in modo intenzionale o meno) o se si percepisce un fraintendimento, cercate di affrontare la questione in modo rapido e gentile. Non ignoratelo e non fatelo covare. Siate umili e accettate le vostre mancanze. Siate i primi ad approcciare l’altro. Perdonatevi e pregate l’una per l’altra. Se vostra suocera o vostra nuora è testarda e rifiuta di cambiare, continuate a rimanere cordiali ma mantenete le distanze. Se l’altro non è pronto ad avere una mente aperta, non c’è niente da fare. Pregate sempre per l’altra. Ogni volta che trascorrete del tempo insieme siate rispettose e cordiali.

8. Preparativi di matrimonio per i suoceri

La Preparazione al Matrimonio Diocesana deve includere una sessione per i suoceri da entrambe le parti. Considerando che i rapporti logorati con i suoceri sono una delle principali cause di conflitto nelle famiglie, aiutare ciascuno a raggiungere la giusta prospettiva emotiva e spirituale aiuterà molto la coppia di futuri sposi.

9. Soprattutto, AMORE!

Non lasciate che le vostre azioni dipendano dai sentimenti che provate. Seguite le indicazioni di Dio. Indipendentemente da come vi sentite, decidete di agire con amore nei confronti di vostra scuoera o vostra nuora. Confidate nel fatto che se agite con amore Dio vi ricompenserà e trasformerà il vostro cuore in questo processo (1 Cor 13: 4-7).

10. Il libro di Rut

Il libro di Rut nell’Antico Testamento è una testimonianza biblica dell’amore tra suocera e nuora, tra Noemi e Rut. È uno dei libri più brevi della Scrittura, ed esorto tutte le suocere e le nuore a leggerlo.

[Traduzione dall’inglese a cura di Roberta Sciamplicotti]

Tags:
famiglia
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

IT_3.gif
Daily prayer
And today we celebrate...





Affida le tue intenzioni di preghiera alla nostra rete di monasteri


Top 10
See More
Newsletter
Get Aleteia delivered to your inbox. Subscribe here.