Ricevi Aleteia tutti i giorni

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

Litania di rassegnazione alla volontà di Dio

WOMAN,CHURCH,MASS
Shutterstock
Condividi

Il primo passo per la santità è sempre seguire la volontà di Dio e non la nostra

Uno degli aspetti più difficili della vita spirituale è la risoluzione a seguire la volontà di Dio. Spesso vogliamo seguire la nostra e i nostri progetti anziché quelli di Dio. Se però vogliamo davvero progredire nella santità, dobbiamo abbassare la guardia e chiedere a Dio cosa vuole per noi nella nostra vita.

Nel tesoro di litanie della Chiesa esiste un’antica “Litania di rassegnazione alla volontà di Dio” che mira ad aiutarci ad essere più bendisposti nei confronti della volontà divina. Ripete il ritornello: “Sia fatta la tua santa volontà, mio Dio” e approfondisce in noi il desiderio di compiere la volontà di Dio, non la nostra. Questa preghiera ha il grande potere di allontanarci da noi stessi per abbracciare la guida provvidenziale di Dio.

Litania di Rassegnazione alla Volontà di Dio

Solo per uso privato.

Signore, pietà.

Cristo, pietà.

Signore, pietà.

Gesù ascoltaci. Gesù, ti preghiamo di ascoltarci.

Dio Padre, che mi hai creato, sia fatta la tua volontà.

Dio Figlio, che mi hai redento, sia fatta non la mia ma la tua volontà.

Dio Spirito Santo, che hai offerto la santificazione, sia benedetta la dolcissima volontà di Dio.

Tu che conosci e prevedi tutte le cose, abbi pietà di noi.

Tu che governi e regoli tutte le cose, abbi pietà di noi.

Tu che in base ai tuoi disegni imperscrutabili fai tutto in modo splendido, abbi pietà di noi.

Tu che permetti il male per trarne un bene per la salvezza degli eletti, abbi pietà di noi.

In tutte le cose e in tutti i possibili eventi, sia fatta la tua volontà, mio Dio.

In tutte le circostanze e le disgrazie, sia fatta la tua volontà, mio Dio.

Nel mio stato e nel mio impiego,

Nei miei affari e nelle mie occupazioni,

In tutte le mie azioni,

Nella mia salute e nella mia forza,

Nel mio corpo e nella mia anima,

Nella mia vita e nella mia morte,

In me stesso e in coloro che mi appartengono,

In tutti gli uomini e gli angeli,

In tutte le creature,

In tutte le parti della Terra,

In tutti i tempi,

Per tutta l’eternità,

Anche se la natura debole si lamenta,

Anche se costa molto all’amore di sé e alla sensualità,

Solo e unicamente attraverso l’amore per te e per il tuo piacere,

Perché tu sei il mio Creatore,

Perché tu sei il Signore supremo di tutte le cose,

Perché tu sei la perfezione infinita, e allora dico,

con tutti i santi in Paradiso, con la Beata Vergine Maria, sia fatta la tua santa volontà, mio Dio.

Con Gesù nell’Orto degli Ulivi, sia fatta la tua santa volontà, mio Dio.

Padre Nostro (in silenzio)

Sia fatta la giusta e amabilissima volontà di Dio in tutte le cose.

R. Sia lodata e magnificata per sempre! Amen.

Preghiamo.

Donami la tua grazia, o Padre, perché la rassegnazione perfetta alla tua santa volontà sia con me, lavori con me e continui fino alla fine. Donami sempre di desiderare ciò che ti è più gradito. Fa’ che la tua volontà sia la mia, e che la mia volontà segua sempre la tua e concordi perfettamente con essa. Fammi sempre volere e non volere le stesse cose che vuoi o non vuoi tu. Fa’ che non capiti che io voglia o non voglia se non quello che vuoi o non vuoi tu.

R. Amen.

[Traduzione dall’inglese a cura di Roberta Sciamplicotti]

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni