Ricevi Aleteia tutti i giorni
Solo le storie che vale la pena leggere: leggi la newsletter di Aleteia
Iscriviti!
Aleteia

Pastori, volete riportare noi millennial in chiesa?

Shutterstock
Condividi

Dateci più di quello che possiamo ottenere dal mondo!

Rachel Held Evans, scrivendo da un punto di vista protestante, lo ha detto chiaramente di recente al Washington Post:

Il basso risuona attraverso il pavimento dell’auditorium mentre un leader dalla lunga barba si ferma per invitare la congregazione, illuminata dalla luce di due maxischermi, a twittare usando #JesusLives. Il profumo di caffè appena tostato si diffonde dall’atrio, dove si possono ordinare dei caffè macchiati e comprare tazze con l’elegante logo della chiesa. Le sedie sono confortevoli, e la musica sembra tirata fuori dal vertice della classifica. Alla fine del servizio, qualcuno vincerà un iPad. Questo, dal punto di vista di molte chiese, è quello che vogliono i millennials come me.

Ma non è così. Che siamo cattolici o protestanti, non vogliamo questo. Sapete cosa vogliamo? Come hanno detto a Gesù i discepoli, “Insegnaci a pregare” (Lc 11, 1). Senza questo non abbiamo idea di come maturare nella nostra fede.

E allora aiutateci a camminare come ha camminato Gesù, croce e tutto il resto. Dopo tutto, ha detto che voleva proprio questo.

[Traduzione dall’inglese a cura di Roberta Sciamplicotti]

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni