Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

Se ci fidiamo del Pastore possiamo affrontare tutti i lupi del mondo

@DR
Condividi

Il commento al Vangelo di oggi di don Luigi Maria Epicoco

In quel tempo, il Signore designò altri settantadue e li inviò a due a due davanti a sé in ogni città e luogo dove stava per recarsi.
Diceva loro: «La messe è abbondante, ma sono pochi gli operai! Pregate dunque il signore della messe, perché mandi operai nella sua messe! Andate: ecco, vi mando come agnelli in mezzo a lupi; non portate borsa, né sacca, né sandali e non fermatevi a salutare nessuno lungo la strada.
In qualunque casa entriate, prima dite: “Pace a questa casa!”. Se vi sarà un figlio della pace, la vostra pace scenderà su di lui, altrimenti ritornerà su di voi. Restate in quella casa, mangiando e bevendo di quello che hanno, perché chi lavora ha diritto alla sua ricompensa. Non passate da una casa all’altra.
Quando entrerete in una città e vi accoglieranno, mangiate quello che vi sarà offerto, guarite i malati che vi si trovano, e dite loro: “È vicino a voi il regno di Dio”». (Luca 10, 1-9)

“Gli operai sono pochi…”, così Gesù nel Vangelo di oggi. Cioè sono pochi quelli che decidono di lavorare al cantiere del grande sogno di Dio, quello che il Vangelo chiama “regno”. E’ il sogno di felicità e di salvezza per tutti gli uomini. Parole apparentemente astratte e distanti da quello che viviamo ogni giorno nella battaglia quotidiana. Parole che apparentemente non sono di aiuto a chi si sente un agnello in mezzo ai lupi. Eppure sono parole che ci ricordano che certi agnelli quando si fidano del loro pastore possono permettersi di affrontare tutti i lupi del mondo, perchè hanno le spalle coperte. Non hanno le forze, non capiscono fino in fondo certe situazioni, ma si fidano! A questi tali Gesù promette il regno. Promette una vita da vincitori nonostante le sconfitte.

#dalvangelodioggi

QUI IL LINK ALL’ARTICOLO ORIGINALE

Tags:
vangelo
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni
I lettori come te contribuiscono alla missione di Aleteia.

Fin dall'inizio della nostra attività nel 2012, i lettori di Aleteia sono aumentati rapidamente in tutto il mondo. La nostra équipe è impegnata nella missione di offrire articoli che arricchiscano, ispirino e nutrano la via cattolica. Per questo vogliamo che i nostri articoli siano di libero accesso per tutti, ma per farlo abbiamo bisogno del vostro aiuto. Il giornalismo di qualità ha un costo (più di quello che può coprire la vendita della pubblicità su Aleteia). Per questo, i lettori come TE sono fondamentali, anche se donano appena 3 dollari al mese.