Ricevi Aleteia tutti i giorni

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

Preghiera a Santa Edvige

Reprodução / Facebook
Condividi

Confidate nell'intercessione della patrona dei poveri e degli indebitati

Signore mio Dio, Onnipotente, Creatore del cielo e della terra,

Tu che tutto regoli in giustizia e misericordia,

accetta la preghiera che Ti rivolgo umilmente attraverso Santa Edvige, Tua serva,

che Ti ha amato tanto sulla Terra e che gode della grazia di contemplare il Tuo volto divino.

Santa Edvige, esempio di fede cristiana, specchio dell’amore divino, vieni in nostro aiuto.

Santa Edvige, fedele discepola di Cristo, umile serva del Signore, modello di amore per la croce, vieni in nostro aiuto.

Santa Edvige, benevola madre dei poveri, ausilio dei malati, rifugio degli oppressi, vieni in nostro aiuto.

Santa Edvige, modello delle madri cristiane, gloria della Santa Chiesa, vieni in nostro aiuto.

Santa Edvige, per amore di Gesù, Maria e Giuseppe, fa’ tue le mie afflizioni. Vieni presto in mio soccorso.

Amen.

Preghiamo:

Santa Edvige, soccorrici nelle nostre necessità. Per amore di Gesù Crocifisso, fa’ tue le mie afflizioni e le mie angosce, e vieni presto in mio soccorso. Santa Edvige, per la tua santa vita, per la tua santa morte, fa’ tue le mie afflizioni e le mie angosce, e vieni presto in mio soccorso. Amen.

Su Santa Edvige

Santa Edvige nacque in Germania nel 1174 e divenne un modello dei tre stati di vita femminili: moglie, nubile e vedova.

Edvige sposò il principe Enrico I di Slesia, con il quale ebbe sei figli che educò con grande amore. Col passare degli anni convinse il marito a far voto di continenza coniugale.

Come moglie, Edvige seppe essere un esempio, e con la dedizione riuscì a conciliare i suoi doveri con un profondo spirito di preghiera, penitenza e soprattutto carità nei confronti dei poveri e dei malati.

La storia racconta che la santa teneva per sé una parte minima delle sue rendite, destinando tutto il resto al soccorso dei poveri.

Quando il marito morì, si ritirò nel convento di cui la figlia Gertrude era badessa. Morì consumata da penitenza, fede e amore il 15 ottobre 1243.

[Traduzione dal portoghese a cura di Roberta Sciamplicotti]

Tags:
preghiera
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni