Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
venerdì 04 Dicembre |
San Francesco Saverio
home iconChiesa
line break icon

Vi piace il caffè? Ringraziate Papa Clemente VIII!

Daniel R. Esparza - pubblicato il 09/10/17

Il caffè era considerato “la bevanda del diavolo” finché il Pontefice non lo “battezzò” nel XVI secolo

Il caffè è senza dubbio une delle bevande più popolari del mondo, ma non è sempre stato così. La popolarità del caffè nell’emisfero occidentale è infatti ampiamente dovuta a Papa Clemente VIII ed è relativamente recente, risalendo al XVI secolo.

L’infuso era in circolazione già dal IX secolo, quando, come spiega Sam Guzman in una nota per The Catholic Gentleman, “i pastori islamici notarono per la prima volta che i chicchi di caffè avevano un effetto particolarmente stimolante sulle loro pecore. In seguito i chierici islamici impararono come coltivare la pianta, e il caffè si diffuse rapidamente nel mondo musulmano”.

Al Papa venne potata una tazza di caffè caldo. Quando lo sorseggiò, dice la leggenda, disse: “Questa bevanda del diavolo è deliziosa. Dovremmo imbrogliare il diavolo battezzandola”.

Quando il caffè arrivò in Europa non venne accolto a braccia aperte, per via delle sue origini diciamo “infedeli”. Ricordiamo che i cristiani all’epoca erano in guerra con i musulmani da secoli, in Spagna, nel Mediterraneo e in Terra Santa, e quindi non stupisce che alcuni europei devoti non esitassero a soprannominare il caffè “la bevanda di Satana”.

Poiché “tutte le strade portano a Roma”, il caffè arrivò anche in Vaticano, nella fattispecie tra le mani di Papa Clemente VIII. Molti dei suoi consiglieri gli chiesero esplicitamente di bandirlo, ma il Pontefice aveva le proprie idee al riguardo.

Al Papa, ha ricordato Guzman, “venne portata una tazza fumante di caffè e ne bevve un sorso”. Stando a quanto racconta la leggenda, Clemente VIII avrebbe quindi detto: “Questa bevanda del diavolo è deliziosa. Dovremmo imbrogliare il diavolo battezzandola”.

La prossima volta che vi berrete una bella tazza di caffè o vi godrete un bel caffè freddo, alzate la tazza e ringraziate Dio per Papa Clemente VIII.

[Traduzione dall’inglese a cura di Roberta Sciamplicotti]

Tags:
caffemusulmanipapa
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
POPE FRANCIS ON CHRISTMAS
Giovanni Marcotullio
Non esiste alcuna “Messa di Mezzanotte”... sì...
FATHER JOHN FIELDS
John Burger
Muore sacerdote che si era offerto volontario...
MARIA DEL MAR
Rodrigo Houdin
È stata abbandonata in una discarica, ma ha c...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
CHARLES
Anna Ashkova
La preghiera del Beato Charles de Foucauld da...
ARCHANGEL MICHAEL
Gelsomino Del Guercio
La preghiera di protezione contro gli spiriti...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni