Aleteia logoAleteia logoAleteia
sabato 28 Gennaio |
San Tommaso d'Aquino
Aleteia logo
Stile di vita
separateurCreated with Sketch.

3 significati dell’essere fedeli nel matrimonio

COUPLE

Shutterstock-Antonio Guillem

Abogados del Amor - pubblicato il 03/10/17

“Prometto di esserti fedele” è una delle promesse del matrimonio

Cosa significa essere fedeli? Spesso usiamo la parola “fedeltà” per riferirci semplicemente al fatto di non commettere adulterio, ma il termine in sé abbraccia molto più di questo!

Nel dizionario della Real Academia Española, il termine “fedele” è descritto in questo modo:

Agg. Che custodisce fede, o è costante nei suoi affetti, nel compimento dei suoi doveri, e non tradisce la fiducia riposta in lui.

Essere fedeli è essere del tutto affidabili, saldi e incrollabili, e la Bibbia parla di questo tipo di fedeltà in quattro modi:

un attributo di Dio;

una caratteristica positiva di alcuni uomini;

qualcosa che manca a molti uomini;

un dono dello Spirito Santo.

Una PERSONA FEDELE è una persona che ha rispettato la fiducia dell’altro in modo molto saldo.

Alcune persone fanno della fedeltà un tratto distintivo dei loro rapporti umani, ma la fedeltà che importa di più è quella che mostriamo nei confronti di Dio e del nostro prossimo.

Nel matrimonio applichiamo questa fedeltà nei confronti del nostro coniuge rispettando la fiducia che ha riposto il nostro coniuge in noi.

Ecco 3 grandi significati della fedeltà coniugale.

1.- Essere fedeli è essere rigorosi nel compimento del dovere

Essere un coniuge fedele significa compiere totalmente tutti i nostri doveri, sia per il nostro coniuge che nel nostro ruolo di partner.

Ciò include amare, rispettare e condividere tutti gli aspetti della vita. Significa portare i pesi dell’altro.

Questo vuol dire che il marito deve amare la moglie con sacrificio, e che le mogli devono obbedire ai mariti. Significa ottenere un’intimità esclusiva.

Un coniuge fedele è una persona che rispetta tutti i doveri nei confronti del suo partner con tutto il cuore.

2.- Essere fedeli nel compimento dei voti e delle promesse matrimoniali

“Prometto di esserti fedele” è una delle promesse nel matrimonio in cui ogni coniuge dona se stesso all’altro con la massima fiducia.

Ovviamente un coniuge fedele è quello che rispetta TUTTI i suoi voti matrimoniali.

Un coniuge deve tuttavia mantenere tutte le promesse che ha fatto al partner.

A chi è di fiducia e degno di essa nelle piccole cose, col tempo si possono affidare grandi promesse come quelle fatte sull’altare.

Un coniuge fedele è un coniuge che mantiene sempre la sua parola, al di sopra di qualsiasi situazione.

3.- Essere fedeli in lealtà e affetto

Un coniuge leale è molto più di una persona monogama. Uno sposo e una sposa sono sempre dalla stessa parte, nella stessa squadra.

Sono una sola carne, fanno funzionare le cose, perdonano e passano sopra alle offese, per rimanere in comunione gli uni con gli altri.

Parlando con altre persone, una sposa fedele non parla male del marito, né si lamenta di lui di fronte alle amiche.

Allo stesso modo, parlando con altre persone un marito leale non si burla della moglie.

Un coniuge che sa rispettare cerca sempre il meglio per la relazione, è costante e dedito a essere unito alla sua partner in tutti i sensi.

Cosa più importante, uno sposo fedele è un coniuge che dimostra l’amore di Dio.

San Paolo, nella sua prima Lettera ai Corinzi, ci dice che il matrimonio dev’essere l’immagine che riflette l’alleanza di Cristo con il suo popolo.

Un marito fedele è quello che ama la sua sposa come Cristo ama la sua sposa.

Una sposa fedele è una donna che è soggetta al marito e che genera pace e amore, creando un luogo di rifugio e sollievo nel mondo, come la chiesa.

Uno sposo che mantiene la sua fedeltà è un coniuge che imita e obbedisce a Dio per via dell’amore l’uno per l’altro.

“Il Dio della pace vi santifichi fino alla perfezione, e tutto quello che è vostro, spirito, anima e corpo, si conservi irreprensibile per la venuta del Signore nostro Gesù Cristo. Colui che vi chiama è fedele e farà tutto questo!” (1 Tessalonicesi 5,23-24)

[Traduzione dallo spagnolo a cura di Roberta Sciamplicotti]

Tags:
matrimonio
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

IT_3.gif
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Affida le tue intenzioni di preghiera alla nostra rete di monasteri


Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni