Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
lunedì 17 Maggio |
San Pascual Baylón
home iconFor Her
line break icon

La lettera di Tertulliano alla moglie che tutti gli sposi dovrebbero leggere

Shutterstock

Silvia Lucchetti - Aleteia Italia - pubblicato il 27/09/17

"Là dove sono i due sposi, ivi è anche Cristo"

Domenica scorsa si è sposata mia cugina Chiara con il suo fidanzato Massimiliano. Ora sono in luna di miele e li immagino sorridenti e storditi dalle emozioni. Marito e moglie, una famiglia.

Durante la celebrazione delle loro nozze, lo confesso, non sono stata sempre concentratissima, infatti ad un certo punto mio marito mi ha incoraggiato ad ascoltare le parole dell’omelia del sacerdote. Stava dicendo: “Gareggiate nello stimarvi a vicenda”. Cesare ha sottolineato con lo sguardo quelle parole, come un dolce rimprovero. Ovviamente da parte mia c’è stato subito il broncio, permalosa come sono, se non fossimo stati in chiesa avrei cominciato subito a discutere. Invece, il luogo e il momento, mi hanno costretta a fare silenzio e riflettere. Il sacerdote ha poi aggiunto: “per gli sposi novelli è più facile, ma con gli anni spesso è un atteggiamento che si perde. Quindi voglio ricordarlo a tutte le coppie che sono qui oggi”.




Leggi anche:
Volete migliorare il vostro rapporto di coppia? Care mogli, ecco 10 consigli per voi!

Ok amore, magari qualche volta quando torni a casa ti accolgo con una sfilza di richieste e critiche e non sempre elogio le tue qualità, che sono invece moltissime e preziose. Però volevo dirti che quando ho letto oggi in giro per il web la “Lettera di Tertulliano alla moglie” ho pensato subito che vorrei questo per noi. La cosa che mi ha più colpito è la parola “insieme”, che l’autore dell’Ad Uxorem (non è farina del mio sacco ma di quello del collega Giovanni Marcotullio che mi ha raccomandato di dire che la traduzione della lettera è un po’ light) ripete spesso, a ricordarci che gli sposi non sono più due, ma una sola carne.

Davvero questa è la bellezza della vocazione coniugale! “Là dove sono i due sposi, ivi è anche Cristo”.

Ecco il testo:

Lettera di Tertulliano alla moglie

Condividiamo la stessa speranza,
lo stesso ideale,
lo stesso modo di vivere,
lo stesso atteggiamento di servizio.
Ambedue fratelli e servi dello stesso Signore,
senza divisione nella carne e nello spirito,
insieme preghiamo,
insieme ci inginocchiamo
e insieme facciamo digiuno.
Istruiamoci l’un l’altro,
l’un l’altro esortiamoci,
sosteniamoci a vicenda.
Insieme stiamo nella santa assemblea,
insieme alla mensa del Signore,
insieme nella prova,
nella persecuzione, nella gioia.
Nulla nascondiamo l’un l’altro,
non ci evitiamo l’un l’altro,
l’un l’altro non siamo di peso.
Volentieri facciamo visita agli ammalati,
volentieri assistiamo i bisognosi,
senza malavoglia facciamo elemosina
senza fretta partecipiamo al sacrificio,
senza sosta assolviamo ogni giorno i nostri impegni.
Ignoriamo i segni di croce furtivi,
rendiamo grazie senza reticenze,
benediciamo senza vergogna nella voce.
Salmi e inni recitiamo
A voci alternate
Ed insieme gareggiamo
Nel cantare le lodi al nostro Dio.
Vedendo e sentendo questo,
Cristo gioisce e ci manda la sua pace.
Là dove sono i due sposi,
ivi è anche Cristo.

[Cfr. Tertulliano, Ad Uxorem, II, 8,7-8]

Tags:
letteramoglie
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
chiara amirante,
Paola Belletti
Perché dobbiamo pregare per la guarigione di Chiara Amirante
2
Aleteia
Gli avvisi divertenti che si leggono nelle parrocchie
3
Lucía Chamat
La curiosa fotografia di “Gesù” che sta commuovendo la Colombia
4
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
5
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
6
Padre Henry Vargas Holguín
Quali peccati un sacerdote “comune” non può perdonare?
7
Padre Maurizio Patriciello
L’amore di un prete per i fratelli omosessuali e le sue pre...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni