Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
martedì 11 Maggio |
San Damiaan (Jozef) de Veuster
home iconApprofondimenti
line break icon

I laici cattolici e gli scandali sessuali della nostra epoca

Shutterstock

Tom Hoopes - pubblicato il 21/09/17

Il clero poco retto è sempre problematico, ma oggi buona parte della colpa è dei genitori cattolici

Qual è il gruppo responsabile dei più grandi scandali sessuali che riguardano oggi i bambini: quello composto da sacerdoti, religiosi e vescovi o i laici?

Quando tra cent’anni verrà raccontata la storia del nostro tempo, non dubito del fatto che a tutti verrà data la loro dose di responsabilità, ma penso che la risposta sarà “i laici”.

Il peccato sessuale è passato dall’essere una delle tante tentazioni a cui le persone diventano suscettibili solo da adulti a un problema pervasivo che inizia nell’infanzia.

Papa Benedetto XVI lo ha affermato nel 2008 nella sua visita in America, quando ha detto ai vescovi: “Che cosa significa parlare della protezione dei bimbi quando la pornografia e la violenza possono essere guardate in così tante case attraverso i mass media ampiamente disponibili oggi?”

Il defunto cardinale Francis George disse ai media di Chicago quanto fosse vera questa affermazione: “I vescovi non si sono sentiti liberi di dirlo perché sembra che ci vogliamo scrollare di dosso la responsabilità, ma lui è libero di dirlo. E lo ha fatto”.

Nel decennio successivo, lo scandalo relativo ai laici non ha fatto che peggiorare.

L’accesso alla pornografia che abbiamo offerto ai bambini ha conseguenze tragiche. I bambini imitano quello che vedono. Mettono in pratica quello che guardano, e questo vale per la pornografia come per qualsiasi altra cosa.

Uno studio afferma che i bambini in genere iniziano ad avere un’attività sessuale circa un anno dopo aver guardato seriamente materiale pornografico – in media a 12 anni.

Generalmente le conseguenze sono solitudine, ansia e difficoltà a stringere i legami. Di recente, 20/20 della ABC ha raccontato la storia di una bambina californiana, Brooke, la cui dipendenza dai social media l’ha portata a iniziare a inviare sue fotografie compromettenti agli uomini che la ricattavano e ad abusare di alcool e droghe.

Ma spesso la situazione è anche peggiore.

  • 1
  • 2
  • 3
Tags:
chiesalaicipornografia
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
PRAY
Philip Kosloski
Come sapere se la vostra anima ha subìto un attacco spirituale?
2
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
3
Mar Dorrio
Come trarre profitto spirituale dai momenti negativi?
4
Web católico de Javier
Aneddoti che raccontano l’umorismo di Padre Pio
5
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
6
ROSES, TERESA LISIEUX
Annalisa Teggi
Novena delle rose, 5 storie di chi ha ricevuto una carezza da San...
7
chiara amirante,
Paola Belletti
Perché dobbiamo pregare per la guarigione di Chiara Amirante
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni