Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
martedì 11 Maggio |
home iconFor Her
line break icon

Sicurezza: cameretta a prova di bambino

Flickr.com/Jason

Ospedale Bambino Gesù - pubblicato il 19/09/17

Letto, comodini e armadio: ecco il regno dei sogni ma, affinché non vi siano incubi, è bene mettere ogni cosa in sicurezza

BUONA NOTTE MAMMA E PAPÀ!

•• Non riempite la culla di giocattoli, peluche e oggetti inutili, non fatelo addormentare col biberon, laccetti del ciuccio o di altri giochi.

•• Non fategli indossare catenelle, braccialetti o ciondoli quando lo mettete a letto. Questi accorgimenti evitano il rischio di soffocamento.

•• Fate addormentare il bambino sul dorso e non sul ventre, per permettere una corretta respirazione in un lettino comodo e adatto alla sua taglia, con sponde alte almeno 75-80 cm e sbarre distanti non più di 8 cm per evitare che ci possa infilare la testa. Le sponde non vanno mai lasciate, abbassate se il bambino è nel letto.

•• I letti a castello sarebbero da evitare o almeno dotateli di barre laterali contro la caduta. I bambini sotto i 6 anni non dovrebbero mai dormire nella parte alta di un letto a castello.

•• Il cuscino non deve essere troppo grande o soffice, anche in questo caso per il rischio di soffocamento. Esistono
in commercio cuscini in gommapiuma con canali di aerazione per consentire la respirazione anche a pancia in giù.

•• Non fumate in casa e soprattutto nella stanza in cui il bambino dorme.




Leggi anche:
Quando e in che modo togliere il ciuccio?

•• In estate installate zanzariere alle finestre o di protezione alla culla: evitano punture d’insetti consentendo il passaggio di aria e luce.

IN CAMERETTA COMANDO IO!

•• Nella camera dei bambini non installate lampade che possono ribaltarsi o surriscaldarsi.

•• Come in tutte le stanze, ganci a molla applicati dietro le porte impediscono che i bimbi si schiaccino le mani tra la porta e lo stipite. Non addossate sedie o tavolini alla finestra, evitate scaffalature e cavi di prolunga non fissati al muro.

  • 1
  • 2
Tags:
bambinisicurezza
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Top 10
1
PRAY
Philip Kosloski
Come sapere se la vostra anima ha subìto un attacco spirituale?
2
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
3
Mar Dorrio
Come trarre profitto spirituale dai momenti negativi?
4
Web católico de Javier
Aneddoti che raccontano l’umorismo di Padre Pio
5
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
6
ROSES, TERESA LISIEUX
Annalisa Teggi
Novena delle rose, 5 storie di chi ha ricevuto una carezza da San...
7
chiara amirante,
Paola Belletti
Perché dobbiamo pregare per la guarigione di Chiara Amirante
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni