Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
domenica 19 Settembre |
Notre Dame de la Salette
home iconChiesa
line break icon

Papa Francesco si identifica con il dolore dei bisognosi. E tu?

L'Osservatore Romano / AFP

Ary Waldir Ramos Díaz - Aleteia Spagnolo - pubblicato il 18/09/17

Il Cristo di Bojayá è stato un simbolo del costato ferito degli innocenti di questa guerra. Questo Cristo senza braccia né gambe ancora interpella ed è un simbolo. Crede che il Paese abbia più speranze di guarire le ferite ancora aperte in Colombia?

Credo che il popolo si sia identificato moltissimo con le parole del Papa, ovvero che è un Cristo senza braccia, è un Cristo senza gambe, ma è un Cristo che va avanti. E allora mostra come l’amore abbia una forza più grande, più intensa dell’odio. Che Dio è più forte del male.

Si è anche percepito che i colombiani devono essere le mani che guariscono, che accolgono. Devono essere le braccia che questo Cristo non ha […] per abbracciare il dolore di tanti colombiani. Credo che i colombiani siano consapevoli di questo dolore, ma il Papa ha dato loro la speranza e la fiducia che queste ferite si possano guarire e che i colombiani stessi sono i responsabili della loro guarigione, e che non solo soli perché il Papa è con loro, perché la Chiesa li accompagna, perché Cristo è alla loro guida per aiutarli con la sua vita, con il suo esempio, a guarire tutte queste ferite.

Marko Vombergar / Aleteia

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
Tags:
empatiapapa francescosofferenza

Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
2
BABY
Mathilde De Robien
Nomi maschili che portano impresso il sigillo di Dio
3
PAURA FOBIA
Cecilia Pigg
La breve preghiera che può cambiare una giornata stressante
4
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
5
Gelsomino Del Guercio
La Madonna nera è troppo sfarzosa: il parroco la “spoglia”. Ed è ...
6
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
7
Paola Belletti
Tre suicidi tra i giovanissimi il 1°giorno di scuola
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni