Ricevi Aleteia tutti i giorni
Iscriviti alla newsletter di Aleteia, il meglio dei nostri articoli gratis ogni giorno
Iscriviti!
Aleteia

L’amore di Dio sposta le sedie

Condividi

L’uomo spesso nemmeno si rende conto delle Grazie Celesti che Dio sparge sui suoi passi

Ai Suoi figli, infatti, Egli non domanda nulla di sovrumano in cambio della salvezza eterna: solo l’obbedienza a Lui, e per dimostrare che la Sua è una volontà di bene è disposto a sacrificarsi fino alle estreme conseguenze, e con rinnovato amore ogni volta, nella Santa Immolazione del Figlio.

E come mio figlio manco s’è accorto che gli spostavo le sedie per liberargli il passaggio, così troppo spesso anche l’uomo nemmeno si rende conto delle Grazie Celesti che Dio sparge sui suoi passi. Prima fra tutte proprio l’Eucaristia: segno della Sua Presenza attuale che interseca la vita di tutti coloro che ambiscono ad una relazione personale con Lui. Ma non meno segno della perseverante obbedienza del Figlio al disegno divino per la salvezza dell’uomo: rinnovata incarnazione di un Dio che si fa vicino alle Sue amate creature, chinandosi su di loro fino a sottomettersi, nell’obbedienza del Figlio, per la loro restaurazione a figli.

 

QUI IL LINK ALL’ARTICOLO ORIGINALE PUBBLICATO SUL BLOG DI COSTANZA MIRIANO

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni