Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

Come faccio a spiegare il rapporto sessuale a mio figlio?

Sex
gpointstudio | Shutterstock
Condividi

Dall'orgasmo alla fecondazione. Ecco delle regole d'oro consigliate dagli psicologi

Nella femmina, la forte eccitazione avviene a motivo della contrazione e rilassamento della vagina. Sia nelle femmine sia nei maschi il momento di massima eccitazione è detto orgasmo. Attraverso l’eiaculazione il maschio immette nella vagina della femmina i propri spermatozoi.

4) LA FECONDAZIONE

Questi risalgono dalla vagina all’utero e arrivano alle tube. Se nelle tube c’è un ovulo maturo, può succedere che uno spermatozoo (uno solo!) penetri nell’ovulo e lo fecondi. La cellula uovo fecondata viaggia per tre o quattro giorni attraverso la tuba, continuando a dividersi, dando vita così a un ammasso di cellule che si impianta infine nell’utero della femmina. Giorno dopo giorno si sviluppa l’embrione.

5) “E’ NORMALE CHE NON PENSO AD AVERE UN RAPPORTO?”

Se invece tuo figlio/figlia adolescente pone un problema di questo tipo: “è normale che ora non sono interessato/a a baciare un ragazzo/ragazza o ad avere avere un rapporto sessuale?”, il genitore deve essere bravo a sgombrare il campo dai dubbi.

«Non preoccuparti di questo ora – è la risposta più corretta – Adesso forse sei ancora troppo piccola per comprendere pienamente cosa significhi avere un rapporto sessuale: l’intimità fisica con la persona che si ama è davvero meravigliosa quando la conoscenza di te e dell’altro è profonda ed entrambi desiderate fare del vostro corpo un dono reciproco».

«Tuttavia, è bene che tu capisca fin d’ora il valore di questa grande donazione di te all’altra persona, così da preparare non solo il tuo corpo, ma anche le tue emozioni, i tuoi sentimenti, i tuoi progetti… e non confondere l’amore con una cotta passeggera».

6) “DOPO OGNI RAPPORTO NASCERA’ SEMPRE UN BAMBINO?”

Allo stesso modo, tutte le volte che tuo figlio/figlia ti chiede: “ogni volta che hanno un rapporto sessuale nascerà un bambino?”, puoi rispondere così:

«Non sempre a seguito di un rapporto sessuale si assiste al concepimento di una nuova vita: questo perché a volte non c’è alcun ovulo pronto ad accogliere lo spermatozoo e pertanto non avviene la fecondazione. Infatti solo quando lo spermatozoo incontra un ovulo maturo e si crea una nuova cellula si svilupperà un bambino».

 

ACQUISTA QUI IL VOLUME

Pagine: 1 2

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni