Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
giovedì 21 Ottobre |
San Gaspare del Bufalo
Aleteia logo
home iconChiesa
line break icon

La Madonna che Papa Francesco va a pregare prima e dopo i suoi viaggi

PAPE FRANÇOIS ET LA VIERGE MARIE SALUS POPULI ROMANI

Antoine Mékary I Aleteia

Le pape François devant la Vierge Salus populi Romani après une procession de la basilique Saint-Jean-de-Latran à Sainte-Marie-Majeure, pour la Fête-Dieu, le 26 mai 2016.

Isabelle Cousturie - Aleteia Francia - pubblicato il 15/09/17

Una devozione antecedente il pontificato

Secondo il cardinale Santos Abril y Castello, arciprete della basilica di Santa Maria Maggiore dal 2011 al 2016, l’importanza della Vergine Maria nei pensieri del Santo Padre «ha delle radici profonde e lontane, legate alla vita di fede in America latina», ha spiegato ai giornalisti stupiti dal vedere il Santo Padre recarsi così sovente a raccogliersi ai suoi piedi, dall’avvio del pontificato.

I santuari mariani sul continente sono importanti e attirano periodicamente moltitudini di fedeli,

dice. Sono dei veri centri di spiritualità che

hanno permesso di conservare la fede in America latina a fronte delle difficoltà di una società in evoluzione, ma anche a fronte di attacchi provenienti dall’esterno, da quanti nutrono propositi di proselitismo.

È in questo contesto che la basilica di Santa Maria Maggiore riveste un’importanza fondamentale non soltanto come luogo di culto principale consacrato a Maria, ma anche come punto di riferimento per tanti fedeli che vogliono trovare un posto disponibile per fermarsi a pregare. È così che la vede il Papa, e così spera che la veda ogni fedele. Del resto, ecco perché chiede che le chiese restino sempre aperte (L’Osservatore Romano). Egli stesso, quando era cardinale arcivescovo di Buonos Aires, ogni volta che veniva a Roma, ricordano i confratelli gesuiti, «non mancava di venire a raccogliersi in preghiera davanti all’icona. E quando i suoi preti di Buenos Aires partivano per Roma egli chiedeva loro di recarsi lì e di recitare un’Ave Maria per lui».

La decisione di Papa Francesco, di rendere visita alla Madre di Dio e di ringraziarla prima e dopo ogni viaggio, di avere presente la sua icona durante i suoi incontri di preghiera per la pace, o per aprire l’anno santo della Misericordia… è dovuta al fatto che egli vede in quell’oggetto la fede del popolo di Dio che, lungo il corso dei secoli, in ogni momento di crisi, si è raggrumato lì attorno per chiedere al cielo una grazia, perché «ciò che è impossibile agli uomini non è impossibile a Dio», sottolinea padre Innocenzo Gargano nell’intervista rilasciata a Sandro Magister per L’Espresso. Per il Santo Padre, non c’è alcun dubbio che quest’icona – riconosciuta dalla Chiesa come un’occasione di mirabilia Dei – rifletta, riproduca e riversi nel cuore di chi vi si rivolge con semplicità e in una totale disponibilità allo sguardo di Dio, le grazie di cui ella stessa è stata pienamente gratificata, e questo naturalmente «in proporzione alla fede di ciascuno».

  • 1
  • 2
  • 3
Tags:
devozione marianapapa francesco
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
CARLO ACUTIS
Gelsomino Del Guercio
Carlo Acutis e quella “rivelazione”: “I miei angeli custodi sono ...
2
CARLO ACUTIS
Gelsomino Del Guercio
Cosa intendeva Carlo Acutis quando parlava di “autostrada per il ...
3
Paola Belletti
Il tuo bimbo ancora in utero ti ascolta e impara già prima di nas...
4
VENEZUELA
Ramón Antonio Pérez
Quando la vita nasce dall’abuso atroce di una ragazza disabile
5
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
6
CARLO ACUTIS, CIAŁO
Gelsomino Del Guercio
Gli ultimi istanti di vita di Carlo Acutis: “Chiuse gli occhi sor...
7
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni