Aleteia

Errori da evitare quando scopri un’infedeltà

Fizkes / Shutterstock
Condividi
Commenta

Pochi dolori sono forti come quello che provoca la persona che amiamo di più, ma non tutto aiuta a risolvere la situazione

Era lì seduta nel mio ufficio con il cuore a pezzi mentre mi raccontava l’infedeltà del marito che aveva appena scoperto. Il pianto le impediva quasi di parlare. Per quanto il mio lato femminile sensibile mi spingesse a consolarla, ad abbracciarla, non ho potuto farlo. Dovevo lasciare che si sfogasse e non frenare le sue emozioni. So solo che nessuno merita di passare per un dolore come quello del cuore che si spezza. Si sa dove si ha l’anima perché proprio lì si sente una tremenda scarica di adrenalina che attraversa tutto il petto. Com’è possibile che la persona che ami di più e che si suppone ti ami di più sia quella che ti fa soffrire così? È illogico!

Purtroppo nella mia pratica come orientatrice familiare e matrimoniale vivo spesso questa situazione. Le statistiche sono allarmanti. Quest’anno, 6 coppie su 10 divorzieranno, e nei prossimi anni saranno 8 su 10. La causa è nella maggior parte dei casi l’infedeltà. Cosa sta succedendo? Forse Dio si è sbagliato istituendo il matrimonio? No.

Il grave errore che stiamo commettendo noi coppie è che in primo luogo non ci stiamo educando ad amare. In secondo luogo, stiamo lasciando le nostre decisioni alla mercé delle nostre passioni, del nostro egoismo e della nostra sensibilità. Ciò vuol dire che stiamo permettendo che siano queste a dominare anziché essere noi a dominarle. Stiamo lasciando la nostra volontà alla mercé dei nostri istinti e al “sentire”.

Al giorno d’oggi vogliamo chiamare tutto amore, e quindi, in questo contesto, vale tutto. E non è vero. Non va bene essere infedele perché sento di amare un’altra persona o perché sento che tu non mi rendi più felice, o perché i miei ormoni hanno prevalso sui miei neuroni e… ops, sono caduto! Non va bene. L’infedeltà non è permessa in alcuna circostanza.

I pantaloni “ben portati”

Se i maschi riuscissero a comprendere completamente il danno tremendo che fanno alle mogli quando sono infedeli e, peggio ancora, quando le lasciano per altre donne! Notate che non ho detto “uomini”, perché i veri uomini fanno di tutto per rendere felice una sola donna, la loro, e hanno la mascolinità sufficiente per dire di no alla tentazione, o nel caso per chiedere perdono e sostegno per evitare ricadute.

La donna infedele

Ovviamente l’infedeltà non riguarda solo gli uomini nei confronti delle donne. Sta purtroppo aumentando il numero di donne infedeli che lasciano casa e marito per altri uomini. L’infedeltà femminile è ancora più pericolosa, perché quando la donna è infedele coinvolge anche il cuore ed è capace di abbandonare tutto – casa, marito, figli – per quello che crede sia amore. L’uomo, in genere, è infedele solo dalla vita in giù. Mi sono spiegata?

Pagine: 1 2

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni