Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
giovedì 28 Gennaio |
San Tommaso d'Aquino
home iconArte e Viaggi
line break icon

La “basilica della savana” (mozzafiato!) a Yamoussoukro

Paucal I CC BY-NC 2.0

L'intérieur de la basilique Notre-Dame de la Paix à Yamoussoukro.

Maëlys Létondot - pubblicato il 12/09/17

Il 10 settembre 1990, san Giovanni Paolo II consacrava la basilica di Nostra Signora della Pace di Yamoussoukro, in Costa d’Avorio. In occasione dell’anniversario di questa consacrazione, scoprite tutti i lati superlativi di questo santuario.

Situata a Yamoussoukro, la capitale politica e amministrativa della Costa d’Avorio, a tre ore di automobile dalla capitale economica, Abidjan, la basilica di Notre Dame de la Paix è impressionante per le sue dimensioni faraoniche e per l’evidente richiamo della sua architettura a quella di San Pietro in Vaticano. Nel 1989, è stata riconosciuta dal libro del Guinness come l’edificio religioso cristiano più largo al mondo. In effetti, se la basilica di San Pietro raggiunge una larghezza di 115 metri, quella di Yamoussoukro ne rivendica 150. E soprattutto, il sito si estende per più di 130 ettari.

La sua ubicazione è stata scelta dal primo presidente del Paese, Félix Houphouët-Boigny, e la sua costruzione è durata tre anni (dal 1986 al 1989), sotto la direzione degli architetti Pierre Fakhoury e Patrick d’Hauthuille. È stata benedetta da san Giovanni Paolo II il 10 settembre 1990. Sul suo cantiere hanno lavorato qualcosa come 4.500 operai.

A suo tempo, questo progetto colossale sollevò controversie in ragione del suo costo, esorbitante se comparato alla povertà di una gran parte della popolazione ivoriana. Il Santo Padre ha nondimeno accettato di benedirla, imponendo la condizione della costruzione di un ospedale non lontano della basilica.

Oggi, in un’Africa Occidentale a maggioranza musulmana, la basilica di Notre Dame de la Paix è divenuto un luogo privilegiato di pellegrinaggio cattolico.

Cliccate sulla prima immagina per avviare la galleria:

[traduzione dal francese a cura di Giovanni Marcotullio]

Tags:
arte cristianaarte modernaarte sacra
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
CATERINA SCORSONE
Cerith Gardiner
19 personaggi famosi orgogliosi dei propri figli con necessità sp...
2
BABY
Mathilde De Robien
Nomi maschili che portano impresso il sigillo di Dio
3
SINDONE 3D
Lucandrea Massaro
L'Uomo della Sindone ricostruito in 3D. I Vangeli raccontano la v...
4
Claudia Koll Vieni da me Rai1
Silvia Lucchetti
Claudia Koll: ho pregato tanto per mio figlio malato e ho ricevut...
5
WOMAN,OUTSIDE,BORED
Gelsomino Del Guercio
Soffri di accidia? Scoprilo e segui i rimedi di un monaco del IV ...
6
BRUISED CORTO ANIMATO ROK WON HWANG
Catholic Link
Corto animato: abbracciami, Signore, perché nel dolore voglio rif...
7
messe avec masques
Lucandrea Massaro
Cambia di nuovo il Rito della pace durante la Messa
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni