Ricevi Aleteia tutti i giorni

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

Tentazioni tipiche del diavolo per distruggere i matrimoni

Condividi

Il demonio sa bene che se lavora per distruggere il matrimonio può rovinare il tessuto sociale

Ancora una volta, dietro gran parte dell’industria del porno non c’è semplicemente un diavolo, ma un’enorme moltitudine di demoni! Una delle frasi più comuni che cerca di minimizzare la gravità del consumo di materiale pornografico, soprattutto tra gli uomini, è questa: “I bambini sono bambini, gli uomini sono uomini”.

Le famiglie vengono distrutte, e i bambini vengono gravemente feriti e segnati da questo fatto per tutta la vita.

4. Non essere aperti alla vita

Anni fa le coppie si sposavano e desideravano avere dei figli il prima possibile. Le coppie con 6, 8, 10 o 12 figli erano quasi la norma, anche se non si trattava di una coppia ricca.

Al giorno d’oggi è tutto il contrario. Le coppie si sposano e iniziano a pensare a come evitare di avere figli.

Per molti la filosofia è questa: dobbiamo comprare casa, la macchina nuova, la televisione con il maxischermo e la barca, e dopo esserci procurati tutti questi beni materiali può essere il momento di avere un figlio, al massimo due.

In una società satura di materialismo, edonismo, egocentrismo e utilitarismo, le cose prevalgono sul fatto di mettere al mondo un nuovo essere con un’anima e un’esistenza immortale che chiamiamo persona umana.

Questa atmosfera anticoncezionale e anti-vita è promossa e coltivata dal diavolo. Il nostro Dio è un Dio di vita. Il diavolo è un bugiardo e un Assassino fin dal Principio.

5. Mancanza di comunicazione

A livello sociale, va detto che molte coppie, fin dall’inizio del loro matrimonio, non hanno mai imparato davvero a dialogare. Non hanno mai appreso l’importante arte della comunicazione.

La comunicazione è un’arte con cui nessuno nasce. Va imparata. Per questo, prima che arrivi il giorno in cui si promettono fedeltà nei momenti buoni e in quelli cattivi, nella salute e nella malattia, in ricchezza e in povertà, finché morte non le separi, le coppie devono essere consapevoli dell’estrema necessità di comunicare, dell’arte della comunicazione, e fare tutto ciò che è in loro potere per non rinunciare mai a sforzarsi per migliorare nella loro capacità di comunicazione.

Il diavolo può agire come un verme nel cammino della vita delle coppie per bloccare la comunicazione in questi modi:

. Il diavolo può convincere una coppia del fatto che è meglio non parlare per evitare conflitti.
. Il diavolo può tentare una coppia a pronunciare parole taglienti che sono come punture di api.
. Il diavolo può lavorare in modo tale che uno può voler parlare di tutto e l’altro può non voler dire niente.
. Il diavolo può convincere una coppia a evitare di parlare di Dio. Dio aiuta le coppie a comunicare bene.
. Il diavolo può infine spingere una coppia a parlare più con un’altra persona (ex o anche nuovi “amici” del sesso opposto) che con il proprio coniuge, con grave detrimento del matrimonio.

In conclusione, tutti i cristiani devono essere ben consapevoli dell’opera del diavolo, che è impegnato a distruggere l’umanità. Uno dei suoi primi attacchi è contro l’istituzione della famiglia, la culla del bambino, la Chiesa domestica e il futuro dell’umanità.

Torniamo alla Sacra Famiglia: San Giuseppe, Maria e Gesù, imploriamo la vostra intercessione. Aiutateci ad essere consapevoli degli attacchi pieni di astuzia del diavolo, a respingere le sue tentazioni e a promuovere tutto ciò che è puro, nobile e degno di lode.

[Traduzione dallo spagnolo a cura di Roberta Sciamplicotti]

Pagine: 1 2 3

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni