Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
venerdì 06 Agosto |
Sant'Oswaldo di Northumbria
home iconNews
line break icon

Lidl cancella le croci delle chiese sulle sue confezioni

Kévin Boucaud-Victoire - pubblicato il 07/09/17

In Belgio, Lidl ha deciso di nascondere le croci delle chiese che figurano sugli imballaggi dei suoi prodotti alimentari greci.

È stato RTL.be a rivelare l’informazione. Lidl ha nascosto le croci che figuravano sugli imballaggi dei prodotti della gamma greca “ERIDANOUS original greek product” (prodotto greco originale). Questa gamma, che comprende moussaka, yogurt, pistacchi o ancora feta, è venduta in un pacchetto che riprende una foto delle celebri chiese ortodosse dell’isola di Santorini, riconoscibili dal loro candore immacolato, dalle cupole dal blu intenso sulle quali si stagliano piccole croci bianche. Quelle appunto che il distributore tedesco ha scelto di far scomparire.

Favorire la diversità

«Evitiamo l’utilizzo di simboli religiosi perché non vogliamo escludere alcuna credenza religiosa», spiega un portavoce della catena tedesca a RTL. Secondo lui, Lidl è «un’impresa che rispetta la diversità, e questo spiega perché l’imballaggio è stato concepito così». Dopo un’onda d’indignazione, il gruppo ha comunque presentato le sue scuse:

La nostra intenzione non è mai stata quella di scioccare. Evitiamo l’utilizzo dei simboli religioso sui nostri imballaggi per mantenere la neutralità in tutte le religioni. Se questo è stato percepito diversamente, presentiamo le scuse alle persone che sono state scandalizzate,

ha reagito il portavoce il 31 agosto scorso.

CERKIEW ZMARTWYCHWSTANIA, SANTORINI
Shutterstock

[traduzione dal francese a cura di Giovanni Marcotullio]

Tags:
mercatopubblicitasecolarizzazionetestimonianze di vita e di fede
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
MADELEINE PAULIAC
Sandra Ferrer
La dottoressa che aiutò a partorire delle suore violentate
2
DEVIL, 2020, ADVERTISING
Gelsomino Del Guercio
Il potere malefico degli angeli cattivi: fin dove può arrivare il...
3
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
4
Gelsomino Del Guercio
“Non ne posso più”. Così il Curato d’Ars preannunciò la sua morte
5
BISHOP BARRON
Francisco Vêneto
Il vescovo Barron mette in guardia sull’ideologia del testo...
6
CARLO ACUTIS
Violeta Tejera
La prima vetrata che ritrae Carlo Acutis in jeans e scarpe da gin...
7
Gelsomino Del Guercio
Secondo una leggenda la Madonna di Montevergine è “brutta&#...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni