Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
martedì 21 Settembre |
San Matteo
home iconFor Her
line break icon

Fertilità e allattamento: si può rimanere incinta anche allattando?

Shutterstock

Maternità e Famiglia - pubblicato il 05/09/17

No, come detto anche in altri articoletti, il nostro corpo manda dei segnali chiari e precisi. Possiamo infatti capire se il nostro ciclo è fermo e che quindi siamo in dei giorni/mesi non fertili, possiamo capire poi attraverso altri segni (prevalentemente dall’indicatore del muco cervicale – vedi Metodi di Regolazione Naturale della Fertilità: una strada per conoscersi) se il ciclo ovarico si sta rimettendo in moto, se siamo vicini all’ovulazione o se essa stessa sta avvenendo. Si tratta dei metodi naturali, dunque anche in questo periodo è possibile interpretare ogni segnale, ma per farlo è necessario seguire un’insegnante certificata.

I primi giorni dopo il parto il baby blues, gli ormoni in subbuglio e la nuova vita piena di cambiamenti non ci faranno avere il più delle volte neanche la testa o il desiderio per rapporti sessuali… è chiaro che la sessualità si può vivere anche in altri modi e questi primi momenti dopo il parto sono un’occasione per sperimentarlo. Inoltre riprendere i rapporti sessuali dipenderà anche dal vissuto del parto, se positivo o meno, se è andato tutto liscio, se è stato normale, operativo o un cesareo, se ci sono state lacerazioni e soprattutto se siete incappate in brutte mani ostetriche che hanno usato l’antica e odiosa pratica dell’episiotomia (oppure avete vissuto particolari e rare situazioni in cui occorreva svolgere questa pratica).

Poi lasciando il tempo alla donna e alle cose di assestarsi tutto prenderà con naturalezza il suo posto. Ci tengo molto a evidenziare che il cambiamento del quadro ormonale durante l’allattamento (caratterizzato da alti livelli di prolattina e bassi livelli di estrogeni responsabili della fluidificazione del muco cervicali) coinvolgono inevitabilmente la modalità del rapporto, che significa?

La donna avrà una evidente secchezza che può dare fastidio, è necessario ancora di più rispettare i suoi tempi così diversi e molto più lunghi rispetto a quelli dell’uomo, in modo che anche lei possa vivere serenamente e per quello che è quel momento, è un motivo in più per cui dico che è importante se non necessario che l’uomo conosca la donna nelle sue caratteristiche, modificazioni e soprattutto nella sua totale differenza da sé. Il corpo dunque sa rispondere ad ogni variazione che avviene nella vita della donna, in questo caso ci sarà ancora più bisogno che prendiate il vostro tempo e che il rapporto si svolga in una contesto di lentezza e tenerezza.




Leggi anche:
I metodi naturali sono affidabili al 99%


*Anna Debenedettis lavora come ostetrica


QUI IL LINK ALL’ARTICOLO ORIGINALE

  • 1
  • 2
Tags:
allattamentometodi naturali fertilitasessualità
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
2
BABY
Mathilde De Robien
Nomi maschili che portano impresso il sigillo di Dio
3
SINDONE 3D
Lucandrea Massaro
L’Uomo della Sindone ricostruito in 3D. I Vangeli raccontano la v...
4
PAURA FOBIA
Cecilia Pigg
La breve preghiera che può cambiare una giornata stressante
5
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
6
Padre Ignacio María Doñoro de los Ríos
Francisco Vêneto
Il cappellano militare che si è finto malvivente per salvare un b...
7
SERENITY
Octavio Messias
4 suggerimenti contro l’ansia
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni