Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
domenica 17 Ottobre |
Sant'Ignazio di Antiochia
Aleteia logo
home iconApprofondimenti
line break icon

Che fare se il Papa perde l’uso della ragione?

© Public Domain

Giovanni Marcotullio - Aleteia Italia - pubblicato il 28/08/17

Ma si tratta, come si vede, di casi eccezionali, che proprio perché tali non possono essere normati dal diritto, e dipendono invece dall’audacia e dalla prudenza di quanti si trovano ad attraversare certi guadi: ogni volta ripenso alla figura di Martino V Colonna, che risolse lo stallo dello Scisma d’Occidente e del Concilio di Costanza – per certi aspetti la più grave crisi istituzionale della storia della Chiesa – oltrepassando incredibilmente un fuoco incrociato di veti e di canoni, di mire e di ambizioni. Mi dico allora che sì, ha ragione Allen nel dire che c’è un vuoto nel Diritto Canonico quanto all’ipotesi della lettera di dimissioni papali, e naturalmente il Legislatore ha il potere di colmare autenticamente questo vuoto… è poi suggestiva la sua immagine:

In assenza di un simile provvedimento, sembra, siamo un po’ come quelli che vanno in giro con la macchina senza assicurazione – sperando che non ci succeda qualcosa di terribile, ma sapendo continuamente, sotto sotto, che potrebbe accadere da un momento all’altro.

Resta però altrettanto vero che spesso leggiamo, nelle storie ecclesiastiche, di pontefici “malati” che venivano “assistiti” da mons. Tizio e dal card. Caio: ora, cosa si intenda per “malati” non sempre ci è dato di poterlo ricostruire, ma è abbastanza ragionevole presumere che tra più di 200 Papi non morti violentemente ne siano arrivati al giorno estremo in un qualche stato di demenza senile per almeno alcune decine. E che si faceva, allora? Niente: il Papa è malato. Non scende in Basilica, non si fa vedere, si prega per lui. Il suo lavoro ordinario lo fanno i collaboratori, i quali posseggono almeno deleghe ordinarie per il diritto stesso, dati gli uffici che ricoprono; per il lavoro straordinario (a cominciare dalla promulgazione di documenti) si aspetta il successore.

Certo, nell’epoca del Papa su Twitter e su Instagram diventa forse meno fattibile il non dare nell’occhio, ma personalmente non mi persuado che questi possano essere argomenti tali da esporre ordinariamente il diritto a un rischio virtualmente così alto: chi stabilisce che la lettera sia autentica? Il diritto imporrà che sia autografa? Dunque occorrerà un’accurata perizia calligrafica? E quanti calligrafi ci vorranno per valutare autenticamente il documento? O ricorreremo a testimoni firmatari dell’atto? E chi si fiderà di una cosa così oscura, se già sulla libertà di Benedetto XVI – trasmesso in mondovisione coi sottotitoli e traduzione simultanea – alcuni (temerari) nutrono dubbi?

Insomma, personalmente torno alle parole che mi riportarono come del cardinal Cicognani (o di chi per lui): ci penserà lo Spirito Santo. Il che, a ben vedere, non è proprio imprudente come guidare senza assicurazione. Anzi.

  • 1
  • 2
  • 3
Tags:
codice di diritto canonicodiritto canonicoinvecchiamentomontinipapato
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
Gelsomino Del Guercio
“Dio ti darà dei segni”. Quel messaggio di Carlo Acutis all’amica...
2
Gelsomino Del Guercio
Carlo Acutis parlava di un regalo che gli aveva fatto Gesù. Di co...
3
PRAY
Philip Kosloski
Preghiera al beato Carlo Acutis per ottenere un miracolo
4
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
5
CARLO ACUTIS
Silvia Lucchetti
“I primi miracoli mio figlio li fece il giorno del funerale”
6
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
7
ORDINATION
Francisco Vêneto
Ex testimone di Geova verrà ordinato sacerdote cattolico a 25 ann...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni