Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
mercoledì 02 Dicembre |
Blanca de Castilla
home iconChiesa
line break icon

I cattolici adorano le statue?

Mercy McNab

Philip Kosloski - pubblicato il 28/07/17

Dio non ha forse detto: “Non fatevi idoli né immagini”?

Quando si entra in una chiesa cattolica, tra le opere d’arte più tipiche ci sono le statue. Ad alcuni sembra una contraddizione con la Parola di Dio: “Non rivolgetevi agli idoli, e non fatevi divinità di metallo fuso. Io sono il Signore, vostro Dio” (Levitico 19, 4).

E tuttavia i cattolici insistono a decorare le loro chiese con molte statue. Perché? Va contro tutto quello che Dio ha detto nella Bibbia?

La questione è stata oggetto di controversie nella Chiesa delle origini, richiedendo un concilio quando alcuni nella Chiesa hanno cercato di distruggere tutte le immagini (non solo le statue), credendo che ogni immagine di Dio fosse contraria alle leggi divine e una forma di idolatria.

Il Catechismo della Chiesa Cattolica spiega tuttavia che “fin dall’Antico Testamento, Dio ha ordinato o permesso di fare immagini che simbolicamente conducessero alla salvezza operata dal Verbo incarnato: così il serpente di rame, l’arca dell’Alleanza e i cherubini” (CCC, n. 2130).

“Fondandosi sul mistero del Verbo incarnato, il settimo Concilio ecumenico, a Nicea (nel 787), ha giustificato, contro gli iconoclasti, il culto delle icone: quelle di Cristo, ma anche quelle della Madre di Dio, degli angeli e di tutti i santi. Incarnandosi, il Figlio di Dio ha inaugurato una nuova ‘economia’ delle immagini” (CCC, n. 2131). Da allora la Chiesa ha insegnato che “il culto cristiano delle immagini non è contrario al primo comandamento che proscrive gli idoli. In effetti, ‘l’onore reso ad un’immagine appartiene a chi vi è rappresentato’, e ‘chi venera l’immagine, venera la realtà di chi in essa è riprodotto’. L’onore tributato alle sacre immagini è una ‘venerazione rispettosa’, non un’adorazione che conviene solo a Dio” (CCC, n. 2132).

La differenza principale tra i pagani che adorano gli idoli e i cristiani che venerano le statue risiede nell’intenzione della persona. I cristiani che pregano davanti alle statue lo fanno per onorare Dio o i santi, pregando la persona “dietro” l’immagine piuttosto che l’immagine in sé. Un cristiano non è legato alla statua. Se la statua viene distrutta, la fede del cristiano non vacilla né viene meno. La statua è semplicemente una rappresentazione di Dio (o di un santo), ed è un oggetto materiale.

Un pagano, invece, è legato alla statua e crede che Dio sia all’interno di quell’immagine particolare. Adora la statua credendo che abbia un grande potere. Distruggere un’immagine simile in una religione pagana è una delle offese più gravi.

Come ha sottolineato il Catechismo, i cristiani non “adorano” le statue, ma le “venerano”. L’adorazione è riservata solo a Dio. Se qualcuno dovesse pregare la statua in sé o adorarla commetterebbe idolatria, ma non è quello che la Chiesa cattolica dice ai suoi membri di fare. La Chiesa insegna ai cristiani a venerare le statue, riconoscendo che indicano una realtà spirituale nascosta non legata alla rappresentazione.

  • 1
  • 2
Tags:
adorazioneidolatriaimmaginivenerazione
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
POPE FRANCIS ON CHRISTMAS
Giovanni Marcotullio
Non esiste alcuna “Messa di Mezzanotte”... sì...
Aleteia
Foto incredibili di santa Teresa di Lisieux s...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
PIAZZA SPAGNA
Gelsomino Del Guercio
Papa Francesco sceglie la prudenza, niente pi...
MESSA NATALE
Gelsomino Del Guercio
Messa di Natale in sicurezza, i vescovi itali...
Silvia Lucchetti
Remo Girone e la fede ritrovata dopo la malat...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni