Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
domenica 25 Luglio |
San Charbel
home iconStile di vita
line break icon

Quando le riflessioni dei nostri bambini ci ricordano come Dio ci ama

Jeffrey Bruno/Aleteia

Claire de Campeau - pubblicato il 21/07/17

Conservare un cuore di bambino… tutto un programma! Mentre le nostre vite di adulti complicano talvolta la nostra relazione con Dio, i bambini – con molta naturalezza – ci riportano alla semplicità dell’amore del Padre.

L’infanzia, dolce periodo della nostra vita che dovrebbe essere – il più a lungo possibile – vissuto nell’innocenza e nella spensieratezza! I bambini, per natura, sono spesso curiosi: s’interrogano su tutto ciò che li circonda. «Perché questo, perché quello?», e ci lasciano talvolta senza risposte. Lo sguardo puro e semplice dei bambini e la loro grande capacità di estasiarsi permette loro di scoprire passo dopo passo il mondo che li circonda. Spetta a noi aiutarli, sollevando i nostri sguardi dagli smartphone e sturando le orecchie: hanno molto da dirci.

Bisogna che sappiamo istruirli, ma pure ascoltarli: Dio ci parla attraverso di loro… Essi ascoltano e vedono ciò che le nostre anime di adulti hanno tendenza a non osservare più.

Prendersi un tempo quotidiano per pregare

Nel nostro quotidiano agitato, siamo in troppi a non piazzare la preghiera in testa alle nostre priorità. Ciò può darsi per fatica o per semplice dimenticanza, ma sta di fatto che ci ritagliamo il tempo di uscire a fare spese e tralasciamo di ritagliarci quello per pregare. Questo crea un vuoto che non sappiamo sempre riconoscere, e che quindi non possiamo colmare.

Fortunatamente, i nostri bambini ci sono anche per richiamarci all’ordine. Per un bambino, la preghiera può presto diventare un rituale imprescindibile, un momento-chiave del loro quotidiano. È questo il caso di Catherine, che racconta:

Mia figlia di due anni mi chiama spesso, la sera, quando sono distrutta e non vedo l’ora di buttarmi a letto: «Mamma, ci siamo scordate la preghiera!». Mi richiama all’essenziale. Mi ha pure restituito, indirettamente, l’abitudine di andare a messa.

E se ci occupassimo della nostra fede come ci occupiamo di un figlio? Con pazienza e perseveranza, ripetendo gli stessi gesti e le stesse parole ogni giorno, sperando fortemente che tutto questo porti i suoi frutti. Prendiamoci cura della nostra fede per non vederla deperire, lasciata all’abbandono, negletta in un vuoto d’amore e di attenzioni da parte nostra.

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
Tags:
bambinifamigliapreghiera
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
Theresa Aleteia Noble
I consigli di 10 sacerdoti per una confessione migliore
2
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
3
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
4
Catholic Link
Una guida per l’esame di coscienza da ripassare prima di og...
5
Gelsomino Del Guercio
Cesare Cremonini indica al cardinale Zuppi “la strada per i...
6
José Miguel Carrera
La lettera di un giovane ex-protestante convertitosi al cattolice...
7
PILGRIMAGE,ROME
Giovanni Marcotullio
Lo stato della questione sulla Messa in “rito antico”
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni