Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
domenica 19 Settembre |
San Giuseppe da Copertino
home iconArte e Viaggi
line break icon

La seconda giovinezza della chiesa di Saint-Germain des Prés

© Marc-Antoine Mouterde

Marc-Antoine Mouterde - pubblicato il 19/07/17

Il 27 giugno 2017 è stato inaugurato il coro della chiesa di Saint-Germain des Prés, tirato a lucido con un restauro. Ripercorriamo in immagini il cantiere dei lavori

Gloria a Dio! Il coro dei monaci della chiesa di Saint-Germain des Prés è nuovamente visibile. Dopo mesi di restauro gli affreschi di Ippolito delle Fiandre, la volta stellata e tutte le decorazioni del coro sono stati restituiti ai parrocchiani, ai fedeli e ai turisti (circa un 600mila persone l’anno), che sostano in una delle più antiche chiese di Parigi.

Non abbiate paura, entrando, del catafalco che a tutt’oggi copre il transetto: è stata inaugurata una nuova fase dei lavori, ma questa non blocca l’accesso al coro rimesso a nuovo per via di restauro. Nella chiusura del coro il triphorium, le figure dei dodici apostoli, il tetramorfo (rappresentazione dei quattro evangelisti) come pure l’agnello pasquale hanno ritrovato una seconda giovinezza. Il contrasto tra lo stato attuale degli affreschi e dei decori della navata e quelli restaurati di fresco è stupefacente. Da una parte e dall’altra dell’altare, gli affreschi dipinti da Ippolito delle Fiandre rappresentano due episodi della vita di Gesù: l’entrata di Cristo a Gerusalemmel’ascensione al Golgotha. Gli elementi di decoro sono stati puliti anch’essi.

I lavori di risistemazione del coro, iniziati nel 2011, sono finalmente terminati. Non è che una prima fase quella che viene portata a termine, perché il fondo di dotazione per il decoro della chiesa di Saint-Germain des Prés, che continua il proprio lavoro di colletta – devono ancora trovare cinque milioni di euro –, annuncia con entusiasmo i passi di là da venire: il restauro del transetto, il cui termine è previsto per giugno-luglio 2018.

Cliccate sulla foto qui sotto per lanciare le diapositive:

[traduzione dal francese a cura di Giovanni Marcotullio]

Tags:
artearte cristianachiese

Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
2
Gelsomino Del Guercio
La Madonna nera è troppo sfarzosa: il parroco la “spoglia”. Ed è ...
3
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
4
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
5
Paola Belletti
Tre suicidi tra i giovanissimi il 1°giorno di scuola
6
THERESA GIUNI
Unione Cristiani Cattolici Razionali
Giuni Russo è giunta fino a Cristo per mano d...
7
PAURA FOBIA
Cecilia Pigg
La breve preghiera che può cambiare una giornata stressante
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni