Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

Perché Gesù usa parabole e non parla più chiaramente?

Midiman / Flickr / CC
Condividi

Ci sono cose che non si leggono nei libri, ma solo nella vita

Dio è concreto. Non mi guarda da lontano mentre mi lancia ordini astratti perché gli obbedisca. Si mette nel mio cuore, nel concreto della mia vita, e agisce. Non lo fa da lontano. Per questo, quando leggo Dio nelle anime, sto leggendo in parabole. In quei racconti che sembrano scritti solo per me.

Gesù insegna ad altri. E con quella vita concreta insegna a me. Dio parla in parabole perché io comprenda. Negli esempi della vita. Lì mi parla.

Mi pone i miei stessi esempi e mi aiuta con quello che vedo intorno a me per sapere come continua ad agire oggi.

Il libro della vita è il più importante. Voglio soffermarmi a leggere le parabole della mia vita, e quelle delle vite che conosco. La sua saggezza è negli esempi concreti. Il suo amore che agisce in modo occulto. Non voglio trascurare quello che la mia vita ha da dirmi.

Gesù dice: “Beati i vostri occhi perché vedono e i vostri orecchi perché odono!” Mi è stato dato il dono di comprendere. A me che ho fede, perché ho creduto. È un dono di cui non sempre sono grato. Lo do per scontato. Rendo grazie a Dio perché capisco alcune delle sue parabole. Non tutte. Cerco solo di interpretarle correttamente, ma a volte non ci riesco.

Non voglio lasciarmi trasportare solo dalle mie intuizioni. Voglio comprendere alcuni dei misteri più profondi, e accettare che altri restino nascosti per sempre. I dubbi accanto alle certezze. La vita è così.

[Traduzione dallo spagnolo a cura di Roberta Sciamplicotti]

Pagine: 1 2 3

Tags:
gesù
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni
I lettori come te contribuiscono alla missione di Aleteia.

Fin dall'inizio della nostra attività nel 2012, i lettori di Aleteia sono aumentati rapidamente in tutto il mondo. La nostra équipe è impegnata nella missione di offrire articoli che arricchiscano, ispirino e nutrano la via cattolica. Per questo vogliamo che i nostri articoli siano di libero accesso per tutti, ma per farlo abbiamo bisogno del vostro aiuto. Il giornalismo di qualità ha un costo (più di quello che può coprire la vendita della pubblicità su Aleteia). Per questo, i lettori come TE sono fondamentali, anche se donano appena 3 dollari al mese.