Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
mercoledì 02 Dicembre |
Blanca de Castilla
home iconSpiritualità
line break icon

Le 21 cose più comuni che la gente confessa prima di morire

Alyssa L. Miller-CC

Fray Nelson Medina - pubblicato il 18/07/17

Quanta saggezza...

1. Ho dato il cattivo esempio, e purtroppo c’è chi mi ha imitato.
2. Il dolore davanti al quale sono rimasto indifferente.
3. Le persone che ho ferito o alle quali ho provocato un danno in qualche modo.
4. Le parole sciocche o volgari che mi sono uscite dalla bocca.
5. Le promesse che non ho mantenuto.
6. Le cose che ho comprato, di cui non avevo bisogno e che non ho mai usato.
7. Il tanto tempo e i tanti sforzi che mi ci sono voluti per concedere il perdono.
8. I momenti in cui avrei potuto e dovuto pregare di più, e soprattutto con più amore.
9. Non ho corretto in tempo chi avrei dovuto educare meglio.
10. Ho taciuto tante parole di riconoscimento, lode o incoraggiamento nei confronti di chi le meritava e ne aveva bisogno.
11. Sono fuggito tante volte dalla Croce.
12. La solitudine di Cristo nel tabernacolo mi fa male.
13. Mi sono lamentato molto più di quanto ho ringraziato.
14. Ho attribuito i trionfi a me e gli insuccessi alle circostanze.
15. Sono stato complice di scherzi contro Dio, la fede o la Chiesa.
16. Tanto tempo semplicemente perduto, tempo che non posso più recuperare!
17. Ho turbato l’innocenza di qualcuno o ho bloccato i sogni di qualcun altro.
18. Ho approfittato di qualcuno che mi voleva bene per trarne qualche profitto.
19. Ho goduto dell’adulazione pur sapendo che è falsa.
20. Non ho fatto visita a certe persone perché mi sembravano poco interessanti, educate o utili.
21. Non ho amato. Avrei potuto e dovuto amare molto di più Dio e moltissimo di più il mio prossimo.




Leggi anche:
La lettera di un sacerdote prima di morire che cambia la vita

[Traduzione dallo spagnolo a cura di Roberta Sciamplicotti]

Tags:
confessionemortericonciliazione
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
POPE FRANCIS ON CHRISTMAS
Giovanni Marcotullio
Non esiste alcuna “Messa di Mezzanotte”... sì...
Aleteia
Foto incredibili di santa Teresa di Lisieux s...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
PIAZZA SPAGNA
Gelsomino Del Guercio
Papa Francesco sceglie la prudenza, niente pi...
MESSA NATALE
Gelsomino Del Guercio
Messa di Natale in sicurezza, i vescovi itali...
Silvia Lucchetti
Remo Girone e la fede ritrovata dopo la malat...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni