Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
domenica 01 Agosto |
Sant'Alfonso Maria de' Liguori
home iconChiesa
line break icon

Fatima: come il 13 luglio 1917 “cambiò” la Chiesa

Shutterstock

Tom Hoopes - pubblicato il 13/07/17

Secondo:Maria ha ribadito il messaggio più impopolare – e più importante – del cristianesimo.

I messaggi di Gesù (Marco 1, 15), Giovanni Battista (Matteo 3, 1-2) e Pietro (Atti 2, 38) erano tutti gli stessi: “Pentitevi!” Gesù ha definito la missione della Chiesa come predicare “la conversione e il perdono dei peccati” (Luca 24,47).

Ogni Papa, da Pio XII a Francesco, ha affermato che il peccato del secolo è la perdita del senso del peccato.

Il rifiuto di pentirsi – la convinzione che il peccato in realtà non conti – è alla base dei disastri morali principali della nostra epoca, dall’aborto al traffico umano, dalla pornografia epidemica al tasso dei crimini violenti urbani.
Chi non vede alcun male fa cose terribili.




Leggi anche:
Dopo il miracolo, ecco la canonizzazione: santi, il 13 maggio, i pastorelli di Fatima

La visione dell’inferno di Nostra Signora di Fatima è un correttivo assolutamente necessario alla presuntuosa aspettativa che andremo comunque tutti in cielo. È vero che Dio vuole perdonare tutti, ma una cosa lo ferma: non ci pentiamo.

Terzo:Nostra Signora di Fatima ha “deromanticizzato” la guerra.

“La guerra finirà”, disse ai bambini a luglio, “ma se non si cessa di offendere Dio allora ne comincerà un’altra peggiore”.

Indipendentemente da quello che capivano sui particolari, il senso generale di questo messaggio era chiaro ai pastorelli. La guerra non è un’occasione perché Dio ricompensi i vincitori, ma per punire il peccato.

Il paradigma della “ricompensa” esisteva da lungo tempo nella storia cristiana: da Carlo Magno a Giovanna d’Arco, da Notre Dame des Victoires ai Conquistadores. Ogni cultura cristiana aveva il suo Robin Hood e il suo Re Artù.

Ma Nostra Signora di Fatima ha gettato una secchiata d’acqua fredda su tutto questo. Le virtù marziali sono reali, ma sono un esempio di Dio che trae il bene dal male, non della volontà di Dio vinta dalla violenza.

  • 1
  • 2
  • 3
Tags:
apparizionefatimainfernomadonna di fatima
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
JENNIFER CHRISTIE
Jeff Christie
Mia moglie è rimasta incinta del suo stupratore – e io ho accolto...
2
Gelsomino Del Guercio
Don Patriciello richiama Fedez che incita all’aborto: i pre...
3
NEWBORN, GIRL
Annalisa Teggi
Genova: neonata lasciata nella culla per la vita. Affidata, non a...
4
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
5
BENEDYKT XVI O KAPŁAŃSTWIE
Gelsomino Del Guercio
Nella Chiesa “separare i fedeli dagli infedeli”. La stoccata di B...
6
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
7
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni