Ricevi Aleteia tutti i giorni
Comincia la tua giornata nel modo migliore: leggi la newsletter di Aleteia
Iscriviti!

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

Perché monaci e suore si vestono di colori diversi?

Condividi

La storia e il significato dietro i tanti colori della vita religiosa

Domenicani

Provincia di St. Joseph

Fondati da San Domenico più o meno nello stesso periodo dei Francescani, i Domenicani sono in genere i più semplici da individuare. Indossano un abito bianco con uno scapolare dello stesso colore con un cappuccio (e un velo nero per le suore). Come nel caso dei Benedettini, l’abito domenicano si distingue tra maschio e femmina solo per il cappuccio o il velo. In varie occasioni indossano una cappa nera sopra l’abito.

Indossano anche una cintura di pelle con un grande rosario attaccato. Ci sono altri Ordini religiosi con un abito bianco, ma il rosario aiuta a identificare un Domenicano, insieme al libro che porta in genere con sé.

Tra i santi domenicani famosi ci sono San Tommaso d’Aquino, Papa San Pio V e San Giacinto. I laici domenicani includono Santa Caterina da Siena, Santa Rosa da Lima, San Martín de Porres e il beato Pier Giorgio Frassati.

[Traduzione dall’inglese a cura di Roberta Sciamplicotti]

Pagine: 1 2 3

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni