Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

Perché monaci e suore si vestono di colori diversi?

Condividi

La storia e il significato dietro i tanti colori della vita religiosa

Esiste uno stereotipo, spesso perpetuato dagli show televisivi e dai film, in base al quale le suore indossano sempre abiti neri e i monaci sai marroni. Quando si assiste agli eventi ecclesiali più affollati, però, si nota subito che non è così.

La varietà delle congregazioni religiose è enorme, ed è facile confondersi quando si cerca di decifrare a quale ordine religioso appartenga un monaco o una suora in particolare, e quindi vorremmo offrire una sorta di guida molto basica di quattro dei principali Ordini religiosi.

La maggior parte delle comunità religiose i cui membri indossano un abito ricade in una di queste categorie o è almeno lontanamente collegata a una di loro. Ovviamente ne esistono molte di più, ma cercare di spiegare gli abiti religiosi delle migliaia di congregazioni di tutto il mondo sarebbe quasi impossibile.

Benedettini

Andreas Arnold | DPA | AFP/St. Walburga Abbey, CO
Sr. Andrea Staderman, OSB/Abbess Maria-Michael Newe, OSB

Istituiti nel VI secolo da San Benedetto da Norcia, i Benedettini si vedono in genere con abiti neri che consistono in una tunica, uno scapolare lungo fino a terra e una cintura di pelle. I monaci hanno dei cappucci, le religiose il velo, ed è spesso negli indumenti che coprono il capo che le comunità religiose si differenziano le une dalle altre.

Un altro elemento distintivo dell’abito benedettino è l’assenza di un rosario ad esso attaccato. I Benedettini non hanno mai indossato il rosario come altre comunità religiose, soprattutto perché quelli tradizionali si occupano di agricoltura e lavori di costruzione, e il rosario pendente sarebbe poco pratico. I Benedettini che hanno fatto la professione completa indossano un cappuccio nero (cocolla) sull’abito per la preghiera liturgica e le occasioni comunitarie importanti.

Tra i Benedettini famosi figurano Beda il Venerabile, Santa Ildegarda di Bingen, Santa Scolastica, Papa San Gregorio Magno e Santa Gertrude la Grande. Tra i laici benedettini troviamo il re Sant’Enrico II, la Serva di Dio Dorothy Day e gli scrittori Rumer Godden, Flannery O’ Connor e Walker Percy.

Pagine: 1 2 3

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni
I lettori come te contribuiscono alla missione di Aleteia.

Fin dall'inizio della nostra attività nel 2012, i lettori di Aleteia sono aumentati rapidamente in tutto il mondo. La nostra équipe è impegnata nella missione di offrire articoli che arricchiscano, ispirino e nutrano la via cattolica. Per questo vogliamo che i nostri articoli siano di libero accesso per tutti, ma per farlo abbiamo bisogno del vostro aiuto. Il giornalismo di qualità ha un costo (più di quello che può coprire la vendita della pubblicità su Aleteia). Per questo, i lettori come TE sono fondamentali, anche se donano appena 3 dollari al mese.