Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
mercoledì 02 Dicembre |
Blanca de Castilla
home iconSpiritualità
line break icon

Vuoi vedere bene la realtà? Hai bisogno dell'apporto degli altri

Shutterstock

padre Carlos Padilla - pubblicato il 08/07/17

Vorrei essere più semplice per essere capace di intuire tutto e meravigliarmi

Guardo sempre le cose che accadono nella mia vita da un solo punto di vista, il mio. Guardo tutto con i miei occhi. Lo osservo, lo analizzo, lo interpreto. Quante volte credo che sia l’unico punto di vista possibile! Mi sembra che il mio modo di vedere le cose sia l’unico vero, e non accetto altre interpretazioni possibili di uno stesso fatto.

Condanno o approvo in base al mio cuore. Alla mia storia personale. Al mio modo di essere e di guardare. A volte non è uno sguardo semplice. È contaminato dai miei pregiudizi e dalle opinioni che mi sono formato in precedenza. Non mi sembra che gli altri possano avere una visione più chiara della mia.

Credo che sarebbe bene accettare almeno che possano esserci altri punti di vista su uno stesso fatto. Mi sembra una menzogna ma è la verità. Ci sono altri modi di vedere la vita. Il mio è l’unico valido? No. Ma a volte mi erigo a criterio assoluto di verità.

Il mio modo di vedere le cose sembra oggettivo, mentre quello degli altri non lo è. Penso che sbaglino. Quanto mi farebbe bene aprirmi a quanto c’è di vero nel modo altrui di vedere le cose!

C’è molta verità nascosta negli altri punti di vista. In chi vede la realtà in base al proprio cuore. Quando non coincide con il mio mi costa accettarlo. Ricostruisco i fatti accaduti e creo un film nella mia testa. È così, mi dico, e non accetto correzioni. Non ci sono errori.

Forse non so davvero se è reale tutto ciò che vedo e se è come lo interpreto. È solo il mio modo di guardare la realtà. Il mio modo parziale e soggettivo di giudicarla. I miei occhi vedono solo una parte e perdono i dettagli. Mi manca il complemento di chi mi circonda. Il tutto si forma con l’apporto degli altri.

Giorni fa ho visto un film, Mi primer amor. È la storia di due ragazzi. Tutto inizia quando si conoscono da bambini. Nel prosieguo della pellicola ciascuno racconta la sua parte, il suo modo di vedere la stessa realtà. I due punti di vista si sovrappongono e si completano, e mi mostrano una versione più completa dei fatti. Quello che vedono, quello che pensano vedendo come sono le cose, quello che interpretano, quello che giudicano.

  • 1
  • 2
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
POPE FRANCIS ON CHRISTMAS
Giovanni Marcotullio
Non esiste alcuna “Messa di Mezzanotte”... sì...
Aleteia
Foto incredibili di santa Teresa di Lisieux s...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
PIAZZA SPAGNA
Gelsomino Del Guercio
Papa Francesco sceglie la prudenza, niente pi...
MESSA NATALE
Gelsomino Del Guercio
Messa di Natale in sicurezza, i vescovi itali...
Silvia Lucchetti
Remo Girone e la fede ritrovata dopo la malat...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni