Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
martedì 26 Gennaio |
Santi Timoteo e Tito
home iconFor Her
line break icon

L'unica cosa che fanno i bravi genitori che danneggia i figli

Altor Granda - cc

María Verónica Degwitz - pubblicato il 07/07/17

La cosa più preoccupante di questo tipi di genitori non è che non siano lì per mostrare la via da percorrere o per fornire gli strumenti necessari, ma la mancanza di affetto, il senso di abbandono e lo scarso senso di appartenenza che questi bambini possono provare. Spesso questo tipo di educazione produce figli aggressivi.

In tutti gli aspetti della vita familiare è importante l’equilibrio. Uno degli aspetti che dobbiamo proteggere più da vicino è il modello di genitorialità che usiamo e il tempo e l’energia che dedichiamo ai nostri figli.

Quando educhiamo, dobbiamo chiederci se pensiamo a ciò che è oggettivamente positivo per il bambino. Sappiamo che lo stiamo educando per il futuro? Stiamo aiutando i nostri figli a diventare autosufficienti, liberi e indipendenti? Non è questione di soffocarli o abbandonarli, ma di accompagnarli perché crescano sentendosi amati e protetti in un ambiente sano nel quale sappiamo qual è il loro posto.




Leggi anche:
Perché i genitori moderni sono così stressati ed esauriti?

[Traduzione dal portoghese a cura di Roberta Sciamplicotti]

  • 1
  • 2
Tags:
educazionefamigliaproblemi
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
CATERINA SCORSONE
Cerith Gardiner
19 personaggi famosi orgogliosi dei propri figli con necessità sp...
2
SINDONE 3D
Lucandrea Massaro
L'Uomo della Sindone ricostruito in 3D. I Vangeli raccontano la v...
3
BABY
Mathilde De Robien
Nomi maschili che portano impresso il sigillo di Dio
4
Perdonare
Bret Thoman, OFS
I 4 passi del perdono secondo un esorcista
5
Silvia Lucchetti
A 18 anni, sola in ospedale: il pianto di un neonato mi ha ridato...
6
Tzachi Lang, Israel Antiquities Authority
John Burger
Un'iscrizione che riporta “Cristo nato da Maria” ritrovata in un'...
7
WOMAN,OUTSIDE,BORED
Gelsomino Del Guercio
Soffri di accidia? Scoprilo e segui i rimedi di un monaco del IV ...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni