Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
martedì 11 Maggio |
home iconCultura
line break icon

“Siate voi il cambiamento”, ci dice Britt Nicole

J.P. Mauro - pubblicato il 30/06/17

"Qualcuno deve essere la speranza, e qualcun altro deve essere l'amore"

Dal suo album di debutto del 2007, Say It, Britt Nicole ha sviluppato un considerevole seguito cristiano. Il suoi secondo e terzo album, The Lost Get Found e Gold, hanno raggiunto la prima posizione nella classifica statunitense di musica cristiana. Gold l’ha resa l’artista cristiana donna più ascoltata nel 2012, portandole molto successo.

“Be the Change” è tratto dal suo album più recente, Britt Nicole (2016), e ha un sound molto simile a quello del 2011In un’intervista col Christian Beat ha raccontato della sensazione provata quando ha ascoltato per la prima volta, insieme al marito, le tracce. Ha subito sentito una connessione con quella musica:

Stavamo scorrendo le tracce piuttosto velocemente. E poi siamo arrivati a quella. All’inizio il sound è quasi tribale, e ho davvero pensato che fosse bella. Mio marito mi ha detto che la traccia era in realtà per un altro artista. E io ero tipo: “No, mi piace proprio quella!” E così gli ho chiesto di riprodurla nuovamente: è stato quello che io chiamo un momento con Dio, e i testi e la melodia sono venuti praticamente da soli.

Ha detto alla Free CCM che “Be the Change” parla del prendere l’iniziativa. Quando sappiamo ciò che vogliamo, dobbiamo essere il catalizzatore di quel cambiamento

“Qualunque sia il sogno nel tuo cuore, qualunque cosa tu sia chiamato a compiere per fare la differenza e per fare un cambiamento, puoi iniziare subito. Mi piace proprio quando facciamo il primo passo, e poi altre persone iniziano a sentire quel fuoco dentro e fanno anche loro il proprio primo passo. È questo che siamo chiamati a fare. Siamo chiamati ad essere noi il cambiamento, ad essere luce, ad essere speranza, ad essere gioia e portare tutto ciò nel mondo che ci circonda. So che se siamo uniti possiamo essere il cambiamento nelle nostre città, nelle scuole, nel nostro posto di lavoro, nelle nostre case, ovunque ci troviamo”. – Britt Nicole

Segui “Cecilia” – la pagina musicale di Aleteia – su Facebook!

Tags:
Ceciliamusica cristiana
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Top 10
1
PRAY
Philip Kosloski
Come sapere se la vostra anima ha subìto un attacco spirituale?
2
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
3
Mar Dorrio
Come trarre profitto spirituale dai momenti negativi?
4
Web católico de Javier
Aneddoti che raccontano l’umorismo di Padre Pio
5
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
6
ROSES, TERESA LISIEUX
Annalisa Teggi
Novena delle rose, 5 storie di chi ha ricevuto una carezza da San...
7
chiara amirante,
Paola Belletti
Perché dobbiamo pregare per la guarigione di Chiara Amirante
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni