Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
lunedì 20 Settembre |
Notre Dame de la Salette
home iconFor Her
line break icon

Sposarsi è pericoloso! Provare (e guardare) per credere!

Shutterstock

Silvia Lucchetti - Aleteia Italia - pubblicato il 28/06/17

Cari futuri sposi, se non siete pronti a cadere rovinosamente a terra insieme a vostra moglie e a vostro marito, a rialzarvi a fatica ammaccati, offesi, qualche volta divertiti (vi viene mai da ridere mentre state bisticciando? Noi donne cerchiamo comunque di restare serie perché non ci ascoltate mai, e se vi facciamo vedere che ci viene da ridere è finita), se non siete disposti a sporcarvi le mani (e non solo) con l’altro, a volte anche di panna, per fortuna (vedere video sotto), se non siete preparati a tenervi la mano forte mentre camminate insieme rischiando che uno dei due perda l’equilibrio e faccia inciampare anche l’altro, se non siete pronti a veder crollare tutto, a vedere smontato ogni vostro castello senza perdere la speranza, se non siete disposti ad ingegnarvi per l’altro, a portare il suo peso quando è più debole e quindi pesante, a scapicollarvi per lui o per lei (in senso letterale, guardare il video per credere) non è arrivato il momento giusto, o forse sì. Perché aver paura è normale, si ha paura anche dopo vent’anni di matrimonio (io per ora sono a quattro, ma voglio autoconvincermi che sia così), ma come in nessun’altra situazione, qui nel sacramento nuziale, è il pensiero che conta! Perché quello è il vero regalo! Il desiderio che custodiamo nel cuore di volerci fare uno con quella persona! Il voler donare la nostra vita proprio a lui, soltanto a lei! Voler accogliere la sua esistenza preziosa nelle nostre mani incerte e difettose, ruvide, e dargli tutta la nostra, (che affare, vero?) in un colpo solo, con un biglietto di sola andata, giorno per giorno, “finché morte non ci separi”.




Leggi anche:
Cara sposa, il tuo matrimonio non sarà facile, verrà messo alla prova ma…

Ma se farete come gli sposi di questo filmato vi separerà presto, temo 🙂
… Video da ridere, tenetevi forte!

  • 1
  • 2
Tags:
matrimoniosposi

Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
2
BABY
Mathilde De Robien
Nomi maschili che portano impresso il sigillo di Dio
3
PAURA FOBIA
Cecilia Pigg
La breve preghiera che può cambiare una giornata stressante
4
Gelsomino Del Guercio
La Madonna nera è troppo sfarzosa: il parroco la “spoglia”. Ed è ...
5
SINDONE 3D
Lucandrea Massaro
L’Uomo della Sindone ricostruito in 3D. I Vangeli raccontano la v...
6
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
7
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni