Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
martedì 01 Dicembre |
Beato Charles de Foucauld
home iconFor Her
line break icon

5 invenzioni femminili che ci hanno reso la vita più facile

Shutterstock-Milles Studio

Adriana Bello - pubblicato il 28/06/17

L'intelligenza femminile al servizio della gente

1. Il tergicristalli

Gli uomini si crederanno i re dell’automobile e potranno inventare tutti gli scherzi che vogliono sul nostro modo di guidare, ma devono ringraziare la statunitense Mary Anderson per la creazione di questo piccolo dispositivo automatico che si usa per pulire il vetro della macchina ogni volta che piove o si sporca. La Anderson ebbe l’idea mentre viaggiava in treno in pieno inverno e il conducente doveva fermarsi continuamente per pulire il vetro manualmente, rendendo il tragitto lungo e noioso.

Shutterstock-Jaroslav Moravcik

L’aspetto più curioso è che la Anderson brevettò la sua invenzione e cercò di venderla per vari anni a diversi fabbricanti di auto, ma a nessuno sembrò rilevante se non a Henry Ford, che poi la inserì nei suoi veicoli ed ebbe l’esclusiva fino alla scadenza del brevetto, nel 1920. Da allora anche le altre marche, constatando l’utilità dell’invenzione, iniziarono a inserirla.

2. Il pedale del bidone della spazzatura e gli scomparti nella porta del frigorifero

Lillian Gilbreth è stata una donna eccezionale. Con una carriera avviata in psicologia industriale e dodici figli (lei e il marito scrissero il libro da cui è stato tratto il film con Steve Martin Quella scatenata dozzina), si dedicò a piccole invenzioni che facevano risparmiare tempo in casa perché anche le donne potessero avere successo in campo lavorativo.

Shutterstock-Andrey_Popov

Tra le più utili ci sono il piccolo pedale che usiamo per sollevare il coperchio del bidone della spazzatura e gli scomparti nella porta del frigorifero per avere un accesso più facile e rapido a certi prodotti. I dettagli fanno senz’altro la differenza.




Leggi anche:
10 favolose invenzioni delle donne

3. L’ombrello

Shutterstock-Rohappy

In realtà non c’è un brevetto né certezza sull’autore di questa invenzione, ma la versione più accettata è una leggenda cinese che assicura che fu la giovane Lu Mei, che era stata sfidata dal fratello a creare qualcosa che li proteggesse dal sole e dalla pioggia, a costruire un bastone dal quale pendevano 32 bastoncini di bambù coperti di tela. L’invenzione, pur non essendo impermeabile, servì come base perché poi il progetto si sviluppasse fino ad arrivare a quello che conosciamo oggi.

  • 1
  • 2
Tags:
donneinvenzioni
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Aleteia
Foto incredibili di santa Teresa di Lisieux s...
Giovanni Marcotullio
“Kyrie eleison” e non “Signore, pietà”
Jesús V. Picón
Sacerdote con un cancro terminale: perde gli ...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
LOURDES
Il Cattolico
Novena preparatoria all'Immacolata Concezione...
ANGEL
Philip Kosloski
A cosa assomigliano i nostri angeli custodi?
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni