Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
giovedì 22 Aprile |
Sant'Anselmo d'Aosta (e di Canterbury)
home iconSpiritualità
line break icon

Cos’è la comunione spirituale?

© Jan van Eyck [Public domain], via Wikimedia Commons

Van Eyck, L’Adoration de l’Agneau mystique (détail), 1432, Gand, cathédrale Saint-Bavon © Jan van Eyck [Public domain], via Wikimedia Commons. L’agneau : doux et innocent, l’agneau est souvent associé au sacrifice dans l’Ancien Testament. Dans le livre de l’Exode, son sang apposé sur les portes des hébreux protège les nouveaux nés de l’ange exterminateur : « Parlez ainsi à toute la communauté d’Israël : le dix de ce mois, que l’on prenne un agneau par famille, un agneau par maison. » (Ex 12, 3). Dans le Nouveau Testament, « l’Agneau de Dieu qui enlève le péché du monde » est bien sûr le Christ qui devient le nouvel agneau pascal, l’agneau vainqueur du mal.

Aleteia Brasil - pubblicato il 26/06/17

Nostro Signore, d’altronde, ama talmente questo modo di fare la Comunione spirituale che spesso si è degnato di rispondere con miracoli visibili ai pii desideri dei suoi servi, dando loro la Comunione o per propria Mano, come alla beata Chiara da Montefalco, a Santa Caterina da Siena e a Santa Lidvina, o per mano dei santi angeli, come è accaduto a San Bonaventura e ai santi vescovi Onorato e Firmino, o ancora, più spesso, attraverso l’augusta Madre di Dio, che si è degnata di dare la Comunione al beato Silvestro.

Non vi stupite di questo atteggiamento tanto tenero, perché la Comunione spirituale fa ardere l’anima di Amore per Dio, unisce a Lui e dispone a ricevere le grazie più nobili.

Se rifletteste su queste cose, riuscireste a rimanere freddi e insensibili? Quale scusa potreste invocare per esentarvi da una pratica tanto devota? Ho preso la decisione di abituarvi ad essa, e ho notato che la Comunione spirituale ha un vantaggio su quella sacramentale: quest’ultima si può fare solo una volta al giorno, mentre l’altra si può fare in tutte le Messe che si vuole, di mattina, di pomeriggio, di notte, a casa come in chiesa, senza aver bisogno del permesso del confessore.

Per riassumere, quante volte farete la Comunione spirituale, altrettante vi arricchirete di grazie, meriti e ogni tipo di beni.




Leggi anche:
Quello che mi ha ricordato sulla Comunione un bambino che piangeva

Il fine di questo piccolo testo è risvegliare nel cuore di tutti coloro che leggono un santo ardore perché si introduca tra i fedeli l’abitudine di assistere ogni giorno in modo pio alla Santa Messa e di fare la Comunione spirituale. Oh, che felicità se si ottenesse questo risultato! Avrei allora la speranza di veder riflettere in tutta la Terra quel santo fervore che si ammirava nell’età dell’oro della Chiesa delle origini. All’epoca i fedeli assistevano quotidianamente al Santo Sacrificio, e quotidianamente ricevevano la Comunione sacramentale. Se non siete degni di imitarli, almeno assistete a tutte le Sante Messe che potete e comunicatevi spiritualmente. Se avessi la fortuna di persuadervi crederei di aver guadagnato il mondo intero, e riterrei ben ricompensati i miei sforzi.

Concludendo, per sfatare tutti i pretesti che in genere vengono avanzati per non assistere alla Santa Messa, nei capitoli che seguono offrirò vari esempi che interessano ogni tipo di persona. Ciascuno comprenderà che, se si priva di un bene così grande, è per colpa sua, per sua pigrizia e per il poco zelo che ha nei confronti delle cose sante, e che così si prepara un amaro pentimento al momento della morte.

[Traduzione dal portoghese a cura di Roberta Sciamplicotti]

  • 1
  • 2
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
2
Gelsomino Del Guercio
Scoperti nuovi frammenti della Bibbia: ma al posto di Dio c’è scr...
3
Gelsomino Del Guercio
7 santuari uniti da una linea retta. La misteriosa fede per San M...
4
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
5
SERGIO DE SIMONE
Gelsomino Del Guercio
L’agonia di Sergio, il bambino napoletano che fu sottoposto...
6
nun
Larry Peterson
Gesù ha donato a questa suora una preghiera di 8 parole per esser...
7
Alessandro Gisotti
Papa: prima di giudicare, guardiamoci allo specchio
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni