Ricevi Aleteia tutti i giorni
Comincia la tua giornata nel modo migliore: leggi la newsletter di Aleteia
Iscriviti!

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

Le donne sono impossibili

Condividi

Allora conviene che Dio vi aiuti, cari seduttori delle vostre mogli!

“Yeah. Anti-metodo per sedurre la propria femmina dopo averla sposata” di Giuseppe Signorin

Caro il mio allievo preferito, non ho chiamato questo metodo “anti-metodo” perché mi piace mettere i trattini fra una parola e l’altra. Il fatto è questo: non c’è un metodo per sedurre la propria femmina dopo averla sposata. Le donne sono impossibili.

Sì, lo so, potevo uscirmene con questo colpo di scena qualche puntata fa, ma ho preferito che i tempi fossero maturi. Ti sarai accorto che molti dei miei “consigli” sono totalmente assurdi o incomprensibili – dire “sei bellissima” ogni tot a caso escluso, ovviamente, quello funziona sul serio. Sono convinto infatti che solo così, con dei consigli assurdi o incomprensibili, tu possa rimanere te stesso.

“Tutti nascono come degli originali, ma molti muoiono come fotocopie”. Questa frase è di un ragazzino già salito ai Piani Alti, un piccolo genio dell’informatica, Carlo Acutis. Almeno l’ho trovata nel web a suo nome. L’anti-metodo ha proprio questo scopo: che tu rimanga “originale”. Non nel senso che devi fare l’originale, ma che tu vada all’origine. E come si va all’origine? Pregando, meditando la Parola di Dio, mangiando il Corpo di Cristo, inginocchiandoti in un confessionale… Che c’entra? Chi pensi ti abbia creato in questo modo? Ecco, allora è il caso che tu passi molto tempo con Lui per capire chi sei. Anzi, per diventare chi sei e non invece quello che vuole l’inquilino del piano di sotto.

Lo fai già? No, non lo fai già. Pensi più a Lui e a tua moglie che a te stesso? Non ci credo neanche se mi fai vedere la radiografia della tua materia grigia con mille piccole scritte che riportano i nomi di Dio – Padre, Figlio e Spirito Santo – e di tua moglie, e solo alcune che riportano il tuo.

Vedi, le donne sono impossibili – questo è il nostro piccolo dogma, l’avrai capito. La missione che Dio ti ha affidato non è umanamente sostenibile. Ma lui ha scelto te per lei. Solo tu puoi farcela con lei. Ti ha fatto su misura. Però devi rimanere nei binari giusti. Se esci dai binari giusti è automatico che finisci in una fotocopiatrice.

Tieniti aggrappato al Conduttore (ogni tanto anche una preghiera al giovane amico Acutis non ti farà male) e se proprio insisti continua a leggere questo anti-metodo – è piuttosto inutile ma è sempre meglio di un metodo.

Ok?

Yeah.

 

QUI IL LINK ALL’ARTICOLO ORIGINALE

 

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni