Aleteia

Ecco il primo vincitore del Premio Luce del Mondo di Aleteia! Avanti con le proposte di giugno!

Condividi
Commenta

Una fotografia divertente mostra lo spirito gioioso che anima l'Hogar Nazaret

Il primo vincitore del Premio Luce del Mondo di Aleteia, votato dai nostri lettori, viene dal Perù!

Questa splendida fotografia è stata inserita dall’Hogar Nazaret (Casa di Nazareth), un’opera caritativa fondata da un sacerdote spagnolo, padre Ignacio María Doñoro – cappellano della Guardia Civil spagnola –, che un giorno ha sentito la chiamata a lasciare tutto per andare a Puerto Maldonado (Perù) ad aiutare i bisognosi.

Padre Doñoro ospita e si prende cura dei bambini vittime di abbandono e abusi sessuali – “bambini crocifissi”, come li definisce. Insieme a dei volontari, opera per guarire le loro terribili ferite e dare una nuova vita – e una nuova famiglia – a questi piccoli amati da Dio.

House of Nazareth

Per Aleteia è un onore poter contribuire a questo sforzo con il Premio Luce del Mondo e aiutare a far conoscere l’operato dell’Hogar Nazaret. Come vincitore del concorso per il mese di maggio, l’Hogar riceverà presto una donazione di 515 dollari, in ricordo delle parole di Gesù in Matteo 5, 15: “Non si accende una lampada per metterla sotto il moggio, ma sul candelabro, e così fa luce a tutti quelli che sono nella casa”.

Il Premio Luce del Mondo andrà avanti per tutto il 2017, con un nuovo vincitore ogni mese. Se siete coinvolti in un’opera caritativa o filantropica o in un grande sforzo parrocchiale che aiuta gli altri – o conoscete qualcuno che vi è coinvolto –, scattate una foto che colga davvero lo spirito di quest’opera e inseritela qui!

Ecco alcune delle altre fotografie inserite a maggio, così belle che volevamo essere sicuri che non ve le perdeste!

[Traduzione dall’inglese a cura di Roberta Sciamplicotti]

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni