Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
martedì 19 Gennaio |
Santi Mario e Famiglia
home iconArte e Viaggi
line break icon

Quei 40 metri di strada insieme

Infiorata genzano

Antoine Mekary | ALETEIA

Marinella Bandini - Aleteia Italia - pubblicato il 20/06/17

Condivisione, dialogo e lavoro di nove maestri infioratori: “Il dialogo che abbiamo fatto in piccolo si possa fare in grande”

“È una bellissima cosa condividere un progetto, invece che lavorare individualmente. Condividere 40 metri di strada è una cosa importante: tutti dobbiamo dare il meglio nel nostro pezzo, per far sì che diventi un’unica bellezza”. Silvia D’Onorio è una dei nove maestri infioratori che hanno realizzato la grande opera (39×5,5 metri) che occupa le cosiddette “scalette”, la parte alta dell’Infiorata di Genzano. Il quadro nasce da una collaborazione che è un “unicum” nella storia dell’Infiorata. Un’esperienza che da sola vale il titolo dell’edizione 2017: “Preghiera di pace, dialogo tra religioni e culture”.

L’opera presenta sei grandi religioni: buddismo, islam, cristianesimo, ebraismo, induismo, taoismo. “È stata un’esperienza nuova” racconta un altro dei maestri infioratori, Daniele Becherelli. “Oltre alla collaborazione artistica, è anche un segno di speranza che questo dialogo che noi abbiamo fatto in piccolo si possa fare in grande”. L’idea è nata “parlando: ognuno di noi ha portato le proprie idee, il proprio modo di vedere le cose, qualche piccolo bozzetto e poi li abbiamo uniti”. E ognuno di loro si è dedicato alla parte che più sente nelle proprie corde umane.

“Io sono ateo – racconta ancora Daniele –. La religione che mi affascina di più è il buddismo: la ricerca della serenità, della tranquillità, della perfezione”. Ma il dialogo “è la base a prescindere dalla religione, un principio fondamentale dell’umanità”. E va costruito “dai banchi di scuola”. Del resto Daniele partecipa all’infiorata – che rimane una festa religiosa – da quando è bambino andando a raccogliere i fiori o preparando i petali e da 23 anni è maestro infioratore. “Qualsiasi cosa porti del bene ben venga. Sono queste le cose su cui basarsi. Se può far del bene perché no? Ti do una mano, vengo pure io”.

Silvia è “maestro infioratore” dal ’98. In questo quadro si occupa della parte relativa all’Islam. “Lo sfondo è un motivo decorativo ispirato alle piastrelle tipiche delle aree in cui l’Islam è diffuso. La figura principale è una donna con il burqa che si affaccia da questo tappeto arabescato. Prediligo i temi rivolti alle donne, e ho sentito mio questo progetto”. Questo lavoro è stato anche una occasione per conoscere un altro mondo: “Sono molto curiosa e come artista mi sono appassionata a queste religioni, ognuna ha sua cultura artistica. Abbiamo studiato, ci siamo confrontati, perché non è semplice affrontare il tema della religione quando oggi si parla solo di politica”.

Il titolo del progetto di questi nove maestri è “La spiritualità raccoglie tutti”. Un titolo che “parla da solo, che sintetizza la nostra passione. Ci siamo coinvolti, raccolti, appassionati e soprattutto ci siamo ritrovati” racconta Silvia con entusiasmo. “Tanti di lavoravamo individualmente, invece lavorando insieme su questa superficie così grande, ci siamo accorti che è una bellissima cosa condividere un progetto. Ognuno ha il suo pezzo e il suo gruppo di lavoro, ma condividere 40 metri di strada è una cosa bella e importante. E tutti dobbiamo dare il meglio nel nostro pezzo, per far sì che diventi un’unica bellezza”.

Tags:
infiorata di genzano
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
SINDONE 3D
Lucandrea Massaro
L'Uomo della Sindone ricostruito in 3D. I Vangeli raccontano la v...
2
LEANDRO LOREDO
Esteban Pittaro
Morire con un sorriso, seminando santità anche in ospedale
3
Gelsomino Del Guercio
Il viaggio nell’Aldilà di Gloria Polo: Gesù mi ha mostrato il “Li...
4
PIENIĄDZE ZA MSZĘ
Unione Cristiani Cattolici Razionali
Stipendio dei preti, quanto guadagnano? Quei ...
5
Papa Giovanni Paolo II
Philip Kosloski
La formula di San Giovanni Paolo II per sconfiggere il male nel m...
6
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
7
ST JOSEPH,THE WORKER CARPENTER, JESUS,CHILDHOOD OF CHRIST
Philip Kosloski
L'antica preghiera a San Giuseppe che non ha mai fallito
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni