Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
giovedì 24 Giugno |
San Giovanni Battista
home iconStile di vita
line break icon

I neuroscienziati scoprono una canzone capace di ridurre l’ansia nel 65% dei pazienti

MUSICA RILASSA ANSIA

Eugenio Marongiu

Kvooka - pubblicato il 15/06/17

Una risorsa semplice da tenere nel cellulare

Il disturbo psicologico noto come ansia è stato ben documentato negli annali della storia medica. Ippocrate già parlava dell’ansia nell’antichità, e il disordine è stato confermato per la prima volta da Sigmund Freud nel 1926.

Oggi la diagnosi di ansia diventa sempre più comune, soprattutto tra i giovani. Secondo Rachael Dove, autrice di Anxiety, The Epidemic Sweeping Through Generation Y, l’aumento delle diagnosi tende ad essere attribuito all’ascesa della tecnologia, all’eccesso di protezione da parte dei genitori, alla scuola e al lusso di poter scegliere tra molte cose.

Il disturbo, che può essere estremamente debilitante nella vita quotidiana, viene trattato con farmaci. Una percentuale inferiore di pazienti riceve una terapia sia farmacologica che alternativa.

L’ansia può anche essere curata, con una certa dose di successo, usando metodi olistici come la meditazione, lo yoga, i massaggi e altre tecniche di rilassamento. Tra tutti i trattamenti usati per combattere l’ansia, la musicoterapia è tra i più marginali, ma tutto sta per cambiare per via di una nuova ricerca sull’efficacia di questa forma di terapia.

La ricerca è stata realizzata da MindLab International nel Regno Unito per scoprire che tipo di musica induce il maggior stato di rilassamento negli individui.

L’esperimento ha visto i partecipanti cercare di risolvere cruciverba difficili che provocavano loro vari livelli di stress mentre erano collegati a dei sensori. Nel contempo, avrebbero ascoltato una serie di brani musicali di stile diverso. La loro attività cerebrale, i battiti cardiaci, la pressione arteriosa e la respirazione erano costantemente monitorati nel corso dello studio.

La canzone che si è dimostrata più efficace è risultata Weightless, ideata dalla band Marconi Union per cercare di indurre il rilassamento in chi l’ascolta.




Leggi anche:
4 metodi infallibili per superare immediatamente l’ansia

Sorprendentemente, il brano è riuscito a ridurre il 65% dei sintomi di ansia nei partecipanti allo studio. Il brano non solo ha diminuito la frequenza cardiaca e la pressione arteriosa, ma ha anche inibito la liberazione degli ormoni dello stress come il cortisolo.

Nonostante l’estrema efficacia di questa canzone, il ricercatore principale dello studio, il dottor David Lewis Hodgson, ha avvertito che il brano si è dimostrato talmente efficace nel rilassare alcuni partecipanti che hanno iniziato a provare sonnolenza, per cui non è consigliabile ascoltarlo mentre si guida.

QUI IL LINK ALL’ARTICOLO ORIGINALE

[Traduzione dal portoghese a cura di Roberta Sciamplicotti]

Tags:
ansiamusicapazienzascienza
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
2
nun
Larry Peterson
Gesù ha donato a questa suora una preghiera di 8 parole per esser...
3
Giovanni Marcotullio
«I rapporti prematrimoniali?» «Un vero peccato!» «Ma “mortale”?» ...
4
saint paul
Giovanni Marcotullio
La Santa Sede contro il ddl Zan: è caso diplomatico
5
MOTHER AND LITTLE DAUGHTER,
Silvia Lucchetti
Lui si suicida dopo aver ucciso le figlie: Giulia torna a vivere ...
6
COUPLE GETTING MARRIED
Gelsomino Del Guercio
Il matrimonio si celebra in casa. La svolta della diocesi di Livo...
7
Lucía Chamat
La curiosa fotografia di “Gesù” che sta commuovendo la Colombia
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni