Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
sabato 31 Luglio |
Sant'Ignazio di Loyola
home iconPerle dal Web
line break icon

Il celebre discorso di Steve Jobs, per non nascondere i propri talenti sotto terra…

Anton_Ivanov

Lucandrea Massaro - Aleteia Italia - pubblicato il 12/06/17

Quello che ci presentiamo è il culmine del discorso che Steve Jobs fece a Stanford il 12 giugno del 2005, un manifesto e un addio per alcuni aspetti, il geniale padre-padrone di Apple sarebbe morto pochi anni dopo, nel 2011, ma ha rappresentato (e rappresenta), un faro per molti giovani innovatori. Il centro del suo discorso, il famoso appello “stay hungry, stay foolish“, diventato una specie di motto, è davvero una esortazione a non sprecare la propria vita, a viverla con pienezza, fa tornare alla memoria la parabola dei talenti (Mt 25, 14-30) dove il Signore ci esorta a non seppellire i nostri ma a farli fruttare, prima che ci vengano tolti.




Leggi anche:
Cos’hanno in comune papa Francesco e Steve Jobs?

Certo non vogliamo fare di Jobs un santino, ma è stato un uomo, con tutte le contraddizioni e gli errori, che ha creduto nelle proprie capacità e nell’intuizione del proprio sogno, costruendo cose importanti, innovando profondamente il suo settore. Ci piace ricordarlo in maniera integrale, senza nasconderne nulla, ma con quella benevolenza che si può concedere a chi non c’è più.




Leggi anche:
Idoli del mondo laico sotto scacco: il lato oscuro di Steve Jobs

Tags:
steve jobs
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
JENNIFER CHRISTIE
Jeff Christie
Mia moglie è rimasta incinta del suo stupratore – e io ho accolto...
2
Gelsomino Del Guercio
Don Patriciello richiama Fedez che incita all’aborto: i pre...
3
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
4
NEWBORN, GIRL
Annalisa Teggi
Genova: neonata lasciata nella culla per la vita. Affidata, non a...
5
BENEDYKT XVI O KAPŁAŃSTWIE
Gelsomino Del Guercio
Nella Chiesa “separare i fedeli dagli infedeli”. La stoccata di B...
6
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
7
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni