Ricevi Aleteia tutti i giorni
Solo le storie che vale la pena leggere: leggi la newsletter di Aleteia
Iscriviti!

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

Un nuovo inizio per il corpo e per la vita dopo un tumore al seno

Condividi

È il momento di recuperare l’energia e di riaffermare la propria femminilità per un nuovo inizio

Al giorno d’oggi una donna su otto sviluppa un tumore al seno in qualche momento della sua vita, e l’età media della diagnosi si è abbassata di molto. La parola “cancro” ci terrorizza, sia per la malattia in sé che per le cure dolorose per affrontarla. Che si tratti di chemioterapia, radioterapia, terapia con ormoni o interventi chirurgici, la cura per il tumore al seno è un calvario che può portare a far chiedere: “Riuscirò mai a riavere la mia vita e il mio corpo?”

La risposta è affermativa. C’è una vita dopo la diagnosi! Ovviamente vivere come prima non significa vivere come se nulla fosse cambiato, ma ci sono alcuni principi chiave che ci possono aiutare a ricostruire la nostra salute fisica e mentale.

Sentirsi bene nel proprio corpo

Rimanere attive per una migliore qualità di vita

Tutti i professionisti sanitari concordano sul fatto che l’esercizio è fondamentale per rafforzare tutto il corpo. La fatica cronica interessa l’80% delle vittime del cancro, ed è dovuta alla malattia e alle cure. L’esercizio vi aiuterà a riprendere le energie e a rafforzare il vostro sistema immunitario. Consultate il vostro medico prima di iniziare un nuovo programma.

Sappiate che il linfadema – il gonfiore di braccia o gambe per via della cattiva circolazione nel sistema linfatico – può provocare perdita di sensibilità, dolore alla spalla e senso di pesantezza. Riprendete quindi gradualmente l’esercizio fisico, e non dimenticate che anche le attività domestiche come salire le scale sono una forma di esercizio.

Fate delle passeggiate all’aria aperta e al sole, o cercate di fare yoga ed esercizi di rilassamento che per alleviare la rigidità muscolare e la fragilità delle giunture. E non dimenticate: sono fondamentali anche molto riposo e sonno di qualità.

Rivendicate il vostro corpo e la vostra femminilità

Il tumore al seno può provocare molte conseguenze sull’aspetto, dalla perdita dei capelli alla rimozione di un seno o entrambi. Di fronte a tutti i cambiamenti corporei, possiamo avere dei problemi con la fiducia in sé e la vita sessuale.

Le cure per il cancro sono dure per la pelle, e possono lasciarla secca e screpolata. Passate una lozione dalla testa ai piedi subito dopo la doccia, e investite in un buon idratante facciale, preferibilmente con protezione solare. La pelle dopo i trattamenti sarà spesso arrossata o giallastra, ma si può ovviare alla questione con un correttore. Scegliete una base che si adatti al tono di pelle del vostro collo, e poi applicate un po’ di fard per dare colore alle guance, finendo con un rossetto idratante per ravvivare le labbra secche e pallide.

La perdita dei capelli fa parte del calvario delle cure per il cancro, e ci può volere un po’ di tempo per far tornare ciglia e sopracciglia. Nel frattempo, usate una matita per riempire gli spazi vuoti nelle sopracciglia e un eyeliner per creare una linea se le vostre ciglia ancora non sono tornate. Tutto questo può anche dare profondità al vostro sguardo.

Per vedere le trasformazioni di trucco di donne che si stanno sottoponendo a chemioterapia cliccate qui o consultate il programma Look Good, Feel Better.

Pagine: 1 2

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni