Aleteia logoAleteia logoAleteia
giovedì 22 Febbraio |
Aleteia logo
News
separateurCreated with Sketch.

Così Daesh distrugge una chiesa nelle Filippine

sddefault12.jpg

Aleteia - pubblicato il 06/06/17

La città di Marawi, nelle Filippine, è da settimane in mano al gruppo terroristico Maute, affiliato all’Isis. Nei giorni scorsi, l’agenzia di notizie Amaq ha diffuso un video in cui si vedono alcuni di questi combattenti che profanano la cattedrale, e poi la incendiano. Le immagini risalirebbero al 23 maggio scorso, lo stesso giorno in cui i terroristi hanno sequestrato padre Teresito “Chito” Suganob e alcuni fedeli riuniti nella chiesa.

Le immagini sono molto forti. Si vedono i terroristi rompere e calpestare statue, bruciare i testi sacri, distruggere il crocifisso, buttare a terra le ostie, strappare le immagini di Papa Francesco e Papa Benedetto XVI.

AVVISO: Le immagini possono ferire la sensibilità degli utenti

[protected-iframe id=”8f4d70cc8f61cab306081a7cf2745d45-95521288-92902675″ info=”https://www.facebook.com/plugins/video.php?href=https%3A%2F%2Fwww.facebook.com%2FAleteiait%2Fvideos%2F1583155418361829%2F&show_text=0&width=560″ width=”560″ height=”315″ frameborder=”0″ style=”border: none; overflow: hidden;” scrolling=”no”]

Tags:
daeshfilippineisis
Top 10
See More