Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
sabato 12 Giugno |
Cuore Immacolato
home iconChiesa
line break icon

Sapevi che la fede nuziale può avere la forza di un esorcismo?

© esperanxa

Gaudium Press - pubblicato il 30/05/17

L’anello nuziale può anche arrivare a rivestire la condizione di autentico sacramentale, come il cosiddetto anello del pescatore, quello del nuovo pontefice una volta proclamato dopo il conclave, o come quello che ricevono i religiosi, dai cardinali e vescovi alle suore.

Benedetto ed elevato di categoria, l’anello nuziale diventa uno strumento di vita consacrata come se si trattasse anche in questo caso di una professione di vita religiosa, piena di rinunce e di sacrifici santificanti.

Segno di preghiera della Chiesa per i suoi figli, dispone a ricevere grazie e altri effetti per la vita spirituale, e può anche arrivare ad avere la forza di un esorcismo contro le tentazioni e gli attacchi di spiriti maligni che inducono all’adulterio e alla fornicazione.

Portare sempre con sé questo anello, più che un atto d’amore e fedeltà o un dovere coniugale, è piuttosto una buona protezione, visto che si dice che una volta costituita la coppia coniugale Dio le assegna un angelo speciale, il cui compito è proteggerla e proteggere individualmente i coniugi in funzione del matrimonio come “una sola carne”. Una sola carne erano prima che Dio togliesse Eva dalla costato di Adamo, una sola carne diventano ora finché morte non li separi e in Cielo siano come angeli (Mc 12,25).

[Traduzione dallo spagnolo a cura di Roberta Sciamplicotti]

  • 1
  • 2
Tags:
esorcismomatrimonio
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
2
Gelsomino Del Guercio
Strano cerchio bianco sulla testa del Papa. Il video diventa vira...
3
Histórias com Valor
Bambino uscito dal coma: ho visto la mia sorellina abortita
4
Claudio De Castro
Sono andato a Messa distratto, e Gesù mi ha dato una grande lezio...
5
MOTHER AND LITTLE DAUGHTER,
Silvia Lucchetti
Lui si suicida dopo aver ucciso le figlie: Giulia torna a vivere ...
6
nun
Larry Peterson
Gesù ha donato a questa suora una preghiera di 8 parole per esser...
7
Catholic Link
Non mi piaceva Santa Teresa di Lisieux finché non ho imparato que...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni