Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
martedì 03 Agosto |
Sant'Aspreno
home iconSpiritualità
line break icon

Lo stress lo stava uccidendo, ma poi il Rosario gli ha cambiato la vita

Pixabay

Sergio Argüello Vences - pubblicato il 26/05/17

Tieni il Santo Rosario tra le mani e prega. Ad ogni Ave Maria chiedile di insegnarti a rimanere saldo di fronte ad ogni difficoltà...

L’altro giorno stavo facendo colazione a casa mia, quando all’improvviso qualcuno ha bussato disperatamente alla porta. Sono corso a vedere chi fosse, ed ho trovato il signor Jorge che gridava:

– Padre, come posso eliminare tutto lo stress che ho? Io non ce la faccio più, mio ​​padre è in ospedale, mia mamma quasi non può camminare, mia moglie è arrabbiata perché mi preoccupo per i miei genitori e al lavoro vogliono licenziarmi. Sento che sto per impazzire, non so cosa fare.

– Sono contento che tu sia qui, andiamo alla cappella, c’è qualcuno che ti sta aspettando… contempla un momento il volto della Vergine Maria, vedrai quanta pace e tranquillità.

– Sì padre, lo so e ne ho tanto bisogno, non ce la faccio più.




Leggi anche:
5 piccole preghiere per diminuire lo stress e avere pace

Figliolo, lei può darti la pace a cui tanto aneli, perché anche lei ha avuto una vita difficile. Ha avuto sempre problemi, immagina quanto sia stato difficile dire a Giuseppe che stava aspettando il Figlio di Dio; pensa a quello che provava quando chiamavano suo Figlio ubriaco e blasfemo, ricorda quando la poveretta dovette andarlo a cercarlo perché dicevano che era diventato pazzo; pensa alla tristezza di sapere che Gesù era stato giudicato e poi condannato a morte, prova ad immaginarla guardarla il suo amato Figlio camminare con la croce, sanguinante ed umiliato; cerca di sentire il suo dolore quando lui fu crocifisso e poi morì tra le sue braccia… la sua vita non è stata affatto facile, vero?

– È vero, Padre Sergio, la sua vita non è stata facile.

– E nonostante tutto il dolore e la sofferenza non ha mai perso la speranza, non ha mai smesso di avere fiducia, la sua fede le ha sempre ricordato che i piani di Dio erano perfetti, e che per quanto le cose si facessero oscure e difficili, tutto sarebbe andato bene… E con la grazia Dio trovò la forza di sopportare tutto questo ed avere pace. È anche stata con noi, con i suoi figli, per tutti questi anni… per venire in nostro aiuto, come una buona madre…

In quel momento ci siamo inginocchiati entrambi davanti alla Vergine di Fatima, gli ho dato il mio Rosario e ho detto:

– Jorge: Maria, tua Madre, aveva molta fede. Ecco perché, anche in mezzo alle peggiori tempeste, è andata sempre avanti. Ti invito a non preoccuparti così tanto, agisci meglio e chiedile come ha fatto. Tieni il Santo Rosario tra le mani e prega. Ad ogni Ave Maria chiedile di insegnarti a restare in piedi e fiducioso di fronte ad ogni difficoltà… prega la Madonna e poi vieni a dirmi come va con lo stress… vedrai che tutto sarà diverso”.

Jorge ha cominciato a piangere e mi ha detto:

– Padre, prometto alla Santissima Vergine – davanti a voi – che pregherò il Rosario tutti i giorni, le chiedo di sostenermi e di riempirmi di speranza. Per sapere che tutto andrà bene, con l’aiuto di suo Figlio Gesù.

Pochi giorni dopo ci siamo incontrati in una libreria:

– Padre, quanto ringrazio Dio per averla messo sulla mia strada! Ora prego la Vergine tutti i giorni e mi sento così bene… non sono solo, ora mi aiuta la Vergine. Quel giorno sono venuto da lei per trovare dei modi per diminuire lo stress, ma mi avete dato qualcosa di meglio: mi avete insegnato il potere della preghiera alla Vergine Maria con il Santo Rosario “.




Leggi anche:
4 ragioni per recitare il Rosario ogni giorno: il legame con Fatima

Com’era felice! Ancora una volta la mia Madre Celeste ha aiutato e sostenuto i suoi figli. Per favore, non smettete mai di pregare il Rosario!

QUI IL LINK ALL’ARTICOLO ORIGINALE

[Traduzione dallo spagnolo a cura di Valerio Evangelista]

Tags:
madonnapreghierasanto rosariostress
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
Gelsomino Del Guercio
Don Patriciello richiama Fedez che incita all’aborto: i pre...
2
NEWBORN, GIRL
Annalisa Teggi
Genova: neonata lasciata nella culla per la vita. Affidata, non a...
3
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
4
JENNIFER CHRISTIE
Jeff Christie
Mia moglie è rimasta incinta del suo stupratore – e io ho accolto...
5
MAN, ALZEHIMER, WOMAN
ACI Digital
Cosa accade all’anima di una persona che ha l’Alzheim...
6
MADELEINE PAULIAC
Sandra Ferrer
La dottoressa che aiutò a partorire delle suore violentate
7
Gelsomino Del Guercio
Paolo Palumbo: la Sla non lo piega. Ora è un “eroe” su Facebook (...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni